Damiani: “Napoli, attento a Aubameyang! Mario Rui o Juan Jesus? Dipende…”

Le dichiarazioni di 'Oscar' Damiani nel suo intervento nell'appuntamento pomeridiano di Radio Goal Su Radio Kiss Kiss Napoli

Su Radio Kiss Kiss Napoli, nell’appuntamento pomeridiano di Radio Goal, è intervenuto Giuseppe Damiani, detto Oscar, noto procuratore sportivo ed ex calciatore di Napoli, Juventus e Milan.
Queste le sue dichiarazioni.

VOLATA FINALE APPASSIONANTE– “Assolutamente sì. Ci sono tre, quattro squadre che se la giocano e questo aumenta l’interesse del campionato. I tifosi, ovviamente, non sono contenti dei pareggi di Milan e Napoli e della sconfitta dell’Inter. Il livello, francamente, non è altissimo e ci sono tanti errori. Giocare ogni tre giorni diventa impegnativo e ci possono essere delle sorprese“.

AUBAMEYANG SPAURACCHIO PER IL NAPOLI?– “Non è semplice fermarlo anche se non è più il giocatore di qualche anno fa. A Barcellona, probabilmente, sta vivendo una terza giovinezza. Si muove molto su tutto il fronte d’attacco e può dare molto fastidio alla difesa del Napoli. E’ migliorato tanto: ora, partito come ala, gioca sotto porta, da attaccante centrale. Koulibaly è forte, veloce e potente e lo può mettere in difficoltà“.

JUAN JESUS O MARIO RUI A SINISTRA? – “E’ difficile. Spalletti li vede tutta la settimana e saprà fare la scelta migliore per il Napoli. Sono due giocatori dalle caratteristiche assolutamente diverse. Il primo è uno stopper prestato sulla fascia mentre il secondo è più bravo nel proporsi. Se vuoi fare una partita propositiva, sarebbe indicato Mario Rui. In partenza, però, Juan Jesus, in una partita equilibrata, può essere una buona idea“.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Angel Torres, presidente del Getafe, è intervenuto, a microfoni spenti, in esclusiva a Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni

Calcio, Sport

Il Napoli torna in Champions e partirà dalla terza fascia. Il sorteggio sarà complicato, ma con un po’ di fortuna si potrebbe ambire ad un bel girone