Coppa d’Africa, ottavi di finale: Nigeria eliminata, avanzano Camerun, Senegal, Marocco ed Egitto

Il turno degli ottavi di finale di Coppa d'Africa ha riservato una clamorosa sorpresa e, purtroppo, anche gravi fatti di cronaca

Si è concluso il turno degli ottavi di finale della coppa d’Africa che ha riservato una clamorosa sorpresa e, purtroppo, anche gravi fatti di cronaca.
La sorpresa riguarda la Nigeria che, dopo aver superato a punteggio pieno il girone di qualificazione, viene clamorosamente eliminata dalla Tunisia, qualificatasi con il rotto della cuffia come l’ultima del lotto delle migliori terze. Negli altri incontri, passano il turno e rispettano il pronostico Camerun, Senegal, Marocco ed Egitto (anche se solo ai calci di rigore contro la Costa d’Avorio).
I gravi fatti di cronaca si sono verificati nel prepartita di Camerun-Comore dove, in una spaventosa ressa all’esterno dello stadio, sono morte 8 persone (tra cui un bambino di 8 anni) in aggiunta a 50 feriti di cui alcuni in gravi condizioni. Sulla vicenda, è stata aperta un’inchiesta per scoprire come si sono effettivamente svolti i tragici fatti.
Ritornando al calcio giocato, questi i risultati nel dettaglio.

Burkina Faso – Gabon 1-1 (8-7 dcr)
Gli “stalloni” superano a fatica il turno in una partita che si stava trasformando in un’atroce beffa: dopo aver sbagliato un rigore ed essere passati in vantaggio di un gol e di un uomo, vengono raggiunti al 91esimo a causa di uno sfortunato autogol. Dopo i supplementari, il passaggio ai quarti arriva dopo un’infinita serie dal dischetto arrivata fino a 18 rigori.

Nigeria – Tunisia 0-1
Eliminazione a sorpresa per la Nigeria che, dopo il filotto nel girone di qualificazione, sbatte contro la Tunisia. Le “aquile di Cartagine” passano ad inizio di seconda frazione e mantengono il vantaggio fino alla fine delle ostilità approfittando anche di un’espulsione nelle file dei biancoverdi a metà del secondo tempo.

Guinea – Gambia 0-1
Un gol del “bolognese” Musa Barrow regala la vittoria agli “scorpioni” ed il conseguente passaggio ai quarti. La gara si conclude con due espulsioni nel finale (una per parte ed entrambe per doppia ammonizione).

Camerun – Comore 2-1
Tralasciando la cronaca cui abbiamo già accennato in apertura, vittoria col brivido per i padroni di casa che, col doppio vantaggio (con il sesto gol del capocannoniere Aboubakar) ed in superiorità numerica a causa di un’espulsione in apertura, subiscono una rete a nove minuti dalla fine ma riescono comunque ad approdare ai quarti.

Senegal – Capo Verde 2-0
Pronostico rispettato a favore del Senegal che superano il turno ed approdano ai quarti. I ” leoni del Teranga”, comunque, hanno faticato non poco e solo dopo una doppia espulsione (la seconda comminata al portiere) riescono a piegare la tenace resistenza dei capoverdiani.

Marocco – Malawi 2-1
Vittoria in rimonta per i “leoni dell’Atlante” che, dopo essere stati bucati dalle “fiamme” in apertura, acciuffano il pareggio nel recupero del primo tempo e giungono alla vittoria grazie ad un gioiello su punizione del “parigino” Achraf Hakimi.

Costa d’Avorio – Egitto 0-0 (4-5 dcr)
Nel match clou degli ottavi di finale, dopo aver concluso tempi regolamentari e supplementari a reti inviolate, l’Egitto riesce a superare la Costa d’Avorio solo ai rigori. Decisivo Mohamed Salah, che approfittando dell’errore degli “elefanti” al secondo tiro, infila il quinto ed ultimo rigore e porta i “faraoni” al turno successivo.

Mali – Guinea Equatoriale 0-0 (5-6 dcr)
Il tabellone degli ottavi di finale si conclude con la terza partita su otto ai calci di rigore. Gli “Nzalang Nacional”, infatti, tarpano le ali e i sogni delle “aquile” prevalendo dopo un’interminabile maratona di ben 16 tiri dal dischetto.

In virtù dei precedenti risultati, ecco gli accoppiamenti dei quarti di finale:

Camerun – Gambia
Burkina Faso – Tunisia
Egitto – Marocco
Senegal – Guinea Equatoriale

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Sarà Rosario Abisso della sezione di Palermo ad arbitrare Cremonese-Napoli, in programma domenica alle ore 18

Calcio, Sport

Khvicha Kvaratskhelia, esterno d’attacco del Napoli, ha parlato al sito Uefa dopo la vittoria per 6-1 in casa dell’Ajax