Zanoli, l’agente: “Giuntoli mi disse che sarà un nuovo Paolo Maldini”

Alessandro Moggi, agente di Alessandro Zanoli, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Alessandro Zanoli, calciatore del Salernitana

“Zanoli alla Salernitana? E’ stata una trattativa difficile, molto lunga e difficile. Fare mercato è difficile e lo abbiamo visto con tante trattative saltate all’ultimo momento. I giovani italiani devono giocare, hanno bisogno di continuità e non possono stare dietro al titolare, cosa che può fare un calciatore già maturo. Se non facciamo giocare i giovani italiani non avremo mai una nazionale competitiva che è l’obiettivo di tutti. Quando inizia questo percorso di assistenza a Zanoli, Giuntoli, l’anno scorso mi disse ‘questo è un altro Paolo Maldini’. E’ il prototipo del calciatore moderno, ha gamba, ha forza, ha struttura. Se avrà continuità troverà quella che è la sua destinazione finale, tra i top club del calcio internazionale. Il Napoli lo ha ceduto in prestito alla Salernitana e il futuro ce lo dirà il futuro. Trovando continuità di prestazioni e rendimento si arriverà al destino finale di un calciatore importante come Alessandro. Tanti anni fa Conte, ai tempi del Siena, disse che quel giovanissimo Ciro Immobile che aveva in rosa e non giocava, me lo definì un diamante grezzo. Futuro Immobile? Ha un contratto che lo lega alla Lazio fino al 2026, è presto per parlarne”.

ti potrebbe interessare