Napolibasket sold-out contro la Segafredo, Sacripanti: “Giocheremo una grande partita”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Torna in campo la Gevi Napoli Basket che affronta domani, nella gara valevole per la quinta giornata del campionato di Serie A, i Campioni d’Italia in carica della Virtus Segafredo Bologna.

Il match si disputerà al PalaBarbuto con inizio fissato alle ore 12,00.

La squadra bolognese, allenata da Coach Sergio Scariolo, ha vinto, fino ad oggi, tutte le partite disputate in stagione, con quattro vittorie in Campionato, il successo all’esordio in Eurocup ed il trionfo in Supercoppa.

Sarà l’ultima partita in maglia azzurra per Josh Mayo. Il play americano infatti, da lunedì, tornerà negli Stati Uniti a causa di problemi familiari. I tifosi partenopei potranno cosi tributare il giusto omaggio ad uno dei protagonisti nella splendida cavalcata della scorsa stagione, conclusa con la vittoria in Coppa Italia e con la Promozione in Serie A.

Il Coach della Gevi Stefano Sacripanti sarà l’unico ex della gara avendo guidato la Virtus Bologna nella stagione 2018-2019.

Arbitreranno l’incontro Guido Giovanetti (Terni), Denny Borgioni (Roma), Andrea Valzani (Martina Franca).

Per la partita di domani il PalaBarbuto sarà completamente Sold Out. I cancelli apriranno alle ore 10,00. La società consiglia a tutti i sostenitori di giungere al PalaBarbuto con congruo anticipo al fine di evitare assembramenti. Per accedere al PalaBarbuto sarà necessario esibire il green pass insieme al documento di identità. Sarà possibile ottenere il green pass anche attraverso un tampone rapido negativo.

Dichiarazione Sacripanti durante RadioGoal su Kiss Kiss Napoli:

“ Dispiace tantissimo per Josh Mayo. Domani sarà la sua ultima partita con noi, ha dimostrato ancora una volta di essere un grande giocatore ed uno straordinario uomo. Sono davvero dispiaciuto e gli sono vicino per il grave problema che sta affrontando che speriamo possa risolvere quanto prima. Sono sicuro che il pubblico del PalaBarbuto tributerà il giusto omaggio al giocatore per tutto quello che ha fatto qui a Napoli. Giocare la sfida con la Virtus deve inorgoglire tutti, la squadra, la società, e tutto l’ambiente. Affrontiamo un top team europeo, con un’organizzazione stile NBA, un grandissimo allenatore come Sergio Scariolo ed un roster fortissimo. Sono stato fiero di aver allenato la Virtus, ho ottenuto ottimi risultati poi la situazione è precipitata nonostante la squadra fosse in piena corsa playoff e in testa in Champions League. Nonostante tutto però sono stato benissimo a Bologna, allenare quella società è veramente un traguardo incredibile per qualunque allenatore.  Quando ero alla guida della Nazionale Under 20, ho aiutato Nico Mannion ad ottenere lo status di Italiano che gli ha permesso poi di giocare in nazionale. Con la famiglia Mannion sono legato da un profondo rapporto di amicizia. Domani sarà molto importante che la squadra scenda in campo dando tutto. Sulla carta non c’è partita ma noi stiamo crescendo con un percorso importante. Speriamo di poter disputare una grande gara per 40 minuti.”

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il giornalista a Radio Goal: “Il Napoli con i suoi calciatori svelti può mettere in difficoltà la retroguardia degli inglesi”

Calcio, Sport

L’ex portiere a Radio Goal: “Penso che Ospina abbia poche responsabilità sui goal presi”

Calcio, Sport

Il giornalista a Radio Goal: “E’ ancora troppo presto per ipotizzare che scenderà in campo contro il Leicester”

Calcio, Sport

Prestigioso riconoscimento per il Responsabile Sanitario Prof. Raffaele Canonico e per Il Medico Sociale Dott. Gennaro De Luca

Calcio, Sport

Il Napoli torna in campo per allenarsi