Ungheria, Rossi sul contatto Belotti-Ranocchia: “Il rigore è solare. Var? Bisogna intervenire ogni qualvolta c’è un errore”

Marco Rossi, allenatore della nazionale ungherese, ha parlato della corsa scudetto che coinvolge il Napoli

Marco Rossi, allenatore della nazionale ungherese, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

“Adesso sono ancora in Ungheria, ma verrò a Napoli, a Pozzuoli molto presto. Mia moglie deve subire un piccolo intervento e quindi sarò lì tra qualche giorno. Scudetto? Le tre di testa se la giocheranno fino alla fine. Io per ovvi motivi tifo per la squadra partenopea in chiave titolo. Il Napoli ha tutte le carte in regola per giocarsela per il titolo sino all’ultima gara”.

Marco Rossi, allenatore dell’Ungheria

“Devo dire che c’è un motivo in più per tifare per il Napoli, nelle sfide di qualificazione con la Nazionale ho avuto modo di conoscere in privato un calciatore azzurro ed ho trovato un uomo incredibile, un ragazzo veramente eccezionale con grandi dote umane. Parlo di Piotr Zielinski, è speciale, in campo e fuori. Auguro agli azzurri di vincere. Rigore Torino? E’ un errore grave che può falsare il campionato, anche perché quel rigore è solare”.

Belotti-Ranocchia? Difficile trovare una spiegazione: è un rigore solare, anche a velocità naturale si vede. Anche Guida poteva vederlo. È un errore grave, rischi di falsare il campionato. Il Var? Devono finirla con questo protocollo, il Var deve poter intervenire ogni qualvolta ci sia un errore

ti potrebbe interessare