Ulivieri: “Sono i Presidenti che vogliono continuare a giocare.”

Renzo Ulivieri ai microfoni di Radio Goal
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Renzo Ulivieri, presidente dell’Associazione Italiana Allenatori, durante la trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli tra le 13 e le 16, ha parlato delle decisioni del consiglio di Lega. Di seguito le sue considerazioni:

“Lo decidono i Presidenti di continuare a giocare. La lega è costituita da loro, se hanno deciso così ritengono opportuno continuare a giocare. Loro sono i gestori del Campionato evidentemente pensano che sia la cosa migliore da fare. Le regole non so confuse, possono piacere o non piacere ma ci sono. Credo che i Presidenti cerchino di applicare queste regole, altrimenti litigherebbero tra di loro e fino a prova contraria nessuno sta litigando. Io è dall’inizio della pandemia che dico di voler stare a quello che decide la scienza. L’ASL ha potere decisionale su queste cose, quando ha detto lo scorso anno che il Napoli non poteva giocare è stato giustissimo bloccarli. In una situazione di questo genere viene sempre messa in dubbio la regolarità delle partite, è chiaro, anche lo scorso anno ci sono squadre che hanno tratto vantaggio dal giocare senza spettatori magari, ma la situazione è questa al momento.”

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

In vendita i biglietti per il derby

Calcio, Sport

Il curioso messaggio della SSC Napoli

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 17 gennaio 2022

Calcio, Sport

Recupero importante in casa Napoli

Calcio, Sport

Il Bologna ha diramato l’elenco dei giocatori convocati per la gara di domani contro il Napoli