Turismo eco-sostenibile: come passare dalla teoria alla pratica, rimuovendo ogni “barriera”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Non sempre il passaggio dalla teoria alla pratica è automatico, come si potrebbe pensare. Spesso, barriere, soprattutto mentali, si frappongono tra il dire e il fare, impedendo il raggiungimento degli obiettivi sperati. Ragionamento, che non risparmia il settore del turismo sostenibile, a detta di alcuni, costellato di “ostacoli” e sfide. Dalla mancanza di risorse finanziarie ai rischi legali, passando per l’incapacità nel pianificare e gestire le attività nel modo giusto. Ed è proprio per riuscire a fare chiarezza, per fornire nozioni utili e dissipare ogni dubbio, che Eco-Tandem Academy ha organizzato il suo primo corso di formazione gratuito, che terminerà il prossimo 30 maggio. Dieci moduli di autoapprendimento e-learning, in lingua inglese, destinati ad imprenditori, manager di Pmi e professionisti del turismo nel settore pubblico e privato. Appuntamenti settimanali, ricchi di informazioni e spunti utili, casi di studio ed interventi da parte di esperti. Durante le lezioni, anche i più titubanti avranno la possibilità di comprendere, come affrontare e superare eventuali barriere, colmando così il divario tra teoria e pratica, apprendendo le giuste strategie. Capita spesso, ad esempio, che proprietari di attività turistiche, anche se interessati all’eco-sostenibilità, si mostrino reticenti nell’apprendere nuovi concetti, specie se le attività esistenti vantano già un successo economico. Ed anche i tempi, spesso non stringati, necessari per attuare criteri rispettosi dell’ambiente, possono sembrare impedimenti. Altri “ostacoli”, riguardano il personale delle strutture, che andrebbe, comunque, formato su temi fondamentali, come la gestione dei rifiuti e il risparmio energetico; da non sottovalutare è anche la reazione delle comunità locali. Fornire soluzioni concrete, relative a queste ed altre problematiche, è l’obiettivo del corso ideato da Eu Eco-Tandem e cofinanziato dall’Unione Europea che, attraverso una cooperazione transnazionale punta all’ampliamento e allo scambio di competenze e risorse, così da incoraggiare piccole e medie imprese, finora legate a un turismo di tipo tradizionale, ad offrire servizi più ecosostenibili. Con il programma l’industria del turismo cambia volto.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il giornalista a Radio Goal: “Il Napoli con i suoi calciatori svelti può mettere in difficoltà la retroguardia degli inglesi”

Calcio, Sport

L’ex portiere a Radio Goal: “Penso che Ospina abbia poche responsabilità sui goal presi”

Calcio, Sport

Il giornalista a Radio Goal: “E’ ancora troppo presto per ipotizzare che scenderà in campo contro il Leicester”

Calcio, Sport

Prestigioso riconoscimento per il Responsabile Sanitario Prof. Raffaele Canonico e per Il Medico Sociale Dott. Gennaro De Luca

Calcio, Sport

Il Napoli torna in campo per allenarsi