Sgarbi: “Calcio scommesse? Non è ludopatia, ora vi spiego”

Vittorio Sgarbi, critico d’arte e politico, ha parlato a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Vittorio Sgarbi, politico

“Lo sport è un’attività nobile nel quale l’esercizio fisico e le capacità di competizione sono il fulcro. Poi quando vedi che il mondo del calcio è pieno di gente che prende milioni e milioni che credono che lo sport possa essere affrontato non come una competizione sportiva e come un Totocalcio, sperando che nessuno si lasci corrompere per perdere che sarebbe dannoso. Io non vedo ludopatia, è come se qualcuno entrasse in una macchina economica molto vasta e scegliesse la strada sbagliata. Uno sportivo non dovrebbe giocare, bisogna porre una regola. Nel giocare una cosa che non ti riguarda direttamente non vedo dove sia il danno. Tonali? Se scommetteva sul Milan si potrebbe parlare di atto corruttivo”.

ti potrebbe interessare

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

Importantissima novità in merito al caso calcioscommesse che ha colpito Nicolò Fagioli della Juventus in questi giorni

 Ultime Sport    | Calcio, Sport>Calcio