Serie A, l’Inter fa ricorso contro la squalifica di Bastoni, ma non per Inzaghi

Il club nerazzurro ritiene spropositata la sanzione comminata al proprio difensore

L’Inter ha deciso: il ricorso contro le due giornate di squalifica inflitte ad Alessandro Bastoni si farà. Dopo un’attenta valutazione del caso, la società nerazzurra ha deciso d’intervenire per ridurre la pena rifilata al difensore dal Giudice Sportivo, con la speranza così di poterlo riavere a disposizione per la sfida del 20 febbraio contro il Sassuolo. Al momento Bastoni è fermo per la distorsione alla caviglia destra riportata nel match di Coppa Italia contro la Roma.

Infortunio meno grave del previsto, ma dai tempi di recupero ancora incerti. La decisione dell’Inter di presentare ricorso sembra tuttavia slegata da quelle che sono le condizioni fisiche del giocatore: il club ritiene che la sanzione sia spropositata rispetto a quanto detto dal proprio tesserato al termine del derby contro il Milan. Ad ogni modo Bastoni contro il Napoli non ci sarà.

Squalifica Inzaghi

Per quanto riguarda Simone Inzaghi, squalificato per una giornata, l’Inter ha invece deciso di non fare alcun ricorso, accettando di affrontare la sfida scudetto di sabato col Napoli con il vice Farris in panchina. Fatto accaduto già in occasione del match contro l’Empoli.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il presidente della Salernitana Iervolino ha detto la sua a proposito delle notizie di mercato che avvicinano Cavani alla Salernitana

Calcio, Sport

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato ai margini della celebrazione dei 130 anni de Il Mattino della situazione del calcio attuale ed anche del suo club