Renica: “A Milano giocherà Raspadori, anche uno come Osimhen soffrì la fisicità dei centrali rossoneri”

Alessandro Renica, ex calciatore, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Alessandro Renica, ex calciatore

“Tutti ci aspettavamo una reazione del Napoli dopo il periodo buio e le due sconfitte contro Real Madrid e Fiorentina. Il Napoli a Verona ha fatto una bellissima partita, a Berlino non ha giocato bene, ma ha portato a casa lo stesso il risultato ed è un segnale positivo. L’anno scorso giocava sempre bene e quando non lo faceva andava in difficoltà. Quest’anno la cosa positiva è che anche se non giochi bene puoi vincere. Quando vinci il morale va sempre su, anche se non giochi benissimo e questo di dà consapevolezza, autostima e tranquillità. Vedremo domenica che sarà la prova del nove. Il Milan col Napoli fa sempre bene, l’anno scorso ha disturbato il cammino del Napoli. Il Milan è una squadra che anche al mio Napoli faceva male, è una squadra un po’ sgorbutica. Il Napoli ci arriva più sereno del Milan all’appuntamento di domenica. Ancora non si capisce che il calcio è imprevedibile ed ogni partita ha una storia a sè. Secondo me domenica giocherà Raspadori perchè i due centrali del Milan sono molto fisici e massicci. Osimhen soffrì contro i centrali del Milan, mentre Raspadori potrebbe impensierire di più la difesa rossonera. Il Napoli è coperto in attacco. L’importante sarà anche legger bene la partita ed eventualmente correggere qualcosa, anche perchè coi cinque cambi puoi intervenire in maniera massiccia sul match. Natan? Lo voglio studiare ancora un po’, ma mi sembra un buon difensore. E’ bravo tecnicamente e poi è forte fisicamente, ha i tempi giusti ed il giusto temperamento. promette bene il brasiliano”.

ti potrebbe interessare

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

Diramata la lista dei convocati del Napoli per la sfida contro il Genoa in programma quest’oggi allo stadio “Diego Armando Maradona” alle 15