Insigne, l’ex agente: “Rinnovo? Se son rose, fioriranno”

Antonio Ottaiano è stato procuratore di Insigne quando Lorenzo ha sottoscritto l’ultimo rinnovo contrattuale con il Napoli. Oggi lo abbiamo intervistato nel corso di Radio Goal, su Kiss Kiss Napoli:

“Quando si diventa grandi, si ha la maturità per affrontare le questioni in modo diverso. E Lorenzo è cresciuto. Non conosco i suoi pensieri, potrei dire poco in merito. Così come non conosco le intenzioni del Napoli. La valutazione va fatta rispetto ai fatti ed i fatti dicono che le prestazioni sono adeguate. Il resto, si vedrà. Qualsiasi calciatore della Nazionale può avere estimatori, immagino che qualcuno abbia osservato anche Insigne ed altri suoi compagni. Il Napoli ha una programmazione economico-finanziaria ben definita: gennaio potrà essere un’occasione per rivedere i conti anche rispetto alla situazione Covid che ha contribuito a rivisitare la programmazione del club. Il Napoli ha regole precise ed intende rispettarle. Sul rinnovo di Lorenzo, come dire: se non rose, fioriranno. Se a Lorenzo piace la Premier League? Non ho elementi per poterlo dire ma credo che ogni calciatore oggi sia attratto dalla voglia di misurarsi col campionato più bello al mondo”.

di Diego De Luca

ti potrebbe interessare

 Ultimissime    | Calcio, Sport

Il Napoli vince a Verona nella prima giornata di campionato di Serie A, con un gol di Kvarashkelia all’esordio, poi Osimhen, Zielinski, Lobotka e Politano

le più lette

Calcio, Sport

Il Napoli vince a Verona nella prima giornata di campionato di Serie A, con un gol di Kvarashkelia all’esordio, poi Osimhen, Zielinski, Lobotka e Politano