Il Mattino, De Luca: “Quello che dice Ghoulam è vero. La Champions non può essere fallita anche quest’anno”

Le dichiarazioni di Francesco De Luca, capo della redazione Sport de "Il Mattino", intervenuto nell'odierna edizione pomeridiana di Radio Goal.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Faouzi Ghoulam of SSC Napoli looks on during the Serie A match between SSC Napoli and Spezia Calcio at Stadio Diego Armando Maradona, Naples, Italy on 22 December 2021. (Photo by Giuseppe Maffia/NurPhoto via Getty Images)

Francesco De Luca, capo della redazione Sport de “Il Mattino”, è intervenuto nell’odierna edizione pomeridiana di Radio Goal. Queste le sue dichiarazioni.

Andamento Napoli – “Nelle parole di Ghoulam, dopo la partita di ieri sera, ho trovato grandi verità su questa squadra che, da anni, come detto dallo stesso giocatore, ha questi comportamenti un po’ schizofrenici. Fa grandi prestazione e ottiene grandi vittorie e, subito dopo, non riesce a dare continuità ai risultati
Certo, i campionati sono compressi ma tu non venivi da una partita di coppa che potevi pagare dal punto di vista fisico. Ieri, c’era un turno infrasettimanale di campionato, uguale per tutte le squadre. Evidentemente, c’è un problema di mentalità e di approccio. Poi, c’è stata una reazione molto nervosa ed emotiva. Il Napoli è arrivato sotto porta ma è mancata molto la lucidità.
Ritornando a Ghoulam, quello che dice è vero.
Con Spalletti, il problema sembrava essere superato ma, a tutto questo, aggiungi anche gli infortuni, lo scadimento di forma di qualche giocatore e, in più, le scelte di partenza che, secondo me, non sono state felicissime. Bisognava dare fiducia a Elmas e a Petagna ma, ovviamente, non so se sarebbe cambiato qualcosa”.

Juventus – “Adesso non bisogna disperdere il patrimonio di risultati ottenuto nel girone d’andata. Dopo una partenza brillantissima, negli ultimi due mesi, il Napoli ha vinto solo due volte. contro Lazio e Milan. Bisogna tenere la Juventus a distanza: cinque punti sono obbiettivamente pochi. La Juventus non riuscirà ad entrare nella lotta per lo scudetto ma, sicuramente sarà una candidata per un posto in Champions League.
Al di là degli infortuni, mi auguro che il Napoli si renda conto che la Champions non può essere fallita anche quest’anno.

Rinvio partite – “La situazione è preoccupante e la decisione della Serie B lo conferma. La risoluzione del governo sulla mascherina obbligatoria fa abbastanza ridere. Probabilmente, ciò è stato fatto per non richiudere gli stadi ma, se si vedono le immagini, nessuno le indossa”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Le dichiarazioni del neopresidente della Salernitana, Danilo Iervolino, intervenuto a ‘Countdown, alla vigilia del match contro i partenopei.

Calcio, Sport

Allo stadio Maradona si affronteranno le squadre con la migliore (Napoli, 15) e la peggiore difesa (Salernitana, 49) di questa Serie A

Calcio, Sport

Il comunicato ufficiale dell’U.S. Salernitana 1919

Calcio, Sport

Si è spento, a Padova, all’età di 82 anni, mister Gianni Di Marzio, ex allenatore di Napoli, Catanzaro e Catania.