Ex Leicester, Benetti: “Col Napoli sarà una gara piacevole”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Paolo Benetti, allenatore, assistente di Claudio Ranieri e vincitore della Premier League con il Leicester, ai nostri microfoni:

“Leicester? E’ una buonissima squadra come il Napoli, sarà una partita piacevole e speriamo che vincano gli azzurri. Il Napoli è tecnicamente più forte, ma non basta la tecnica in Inghilterra perchè lì si gioca un calcio diverso. Da quando vincemmo il campionato con Ranieri il Leicester si sistema sempre tra le prime della Premier. Gli inglesi non hanno tante remore a giocare ogni tre giorni. Lì non hai tante pi**e mentali, o vai o ti mangiano. In Inghilterra non amano molto la tattica, la gara la giocano in maniera libera e sfrontata perchè il prodotto calcio dev’essere venduto così. Ricordo che venivano quelli della federazione inglese e non volevano molta tattica. Il mio Leicester? Capimmo che avremmo vinto la Premier con Ranieri quando perdemmo a Londra 2 a 1 con l’Arsenal, mancavano circa 10 partite e vincendo l’Arsenal si sarebbe messa a due punti da noi. Lì però capimmo che potevamo farcela. Dopo quella gara dicevano tutti che eravamo stanchi e crollati, ma io e Ranieri ci convincemmo di poter vincere la Premier perchè contro l’Arsenal facemmo un partitone. Ebbi Anguissa al Fulham, è un ragazzo d’oro. Ora è migliorato molto, arrivò da noi dal campionato francese. Ha tutte le potenzialità per far bene in Italia, è un lavoratore, è un giocatore fisico e tecnico”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare