Del Genio a Radio Goal: “Questi ragazzi meritano un applauso”

Paolo del Genio ai microfoni di Radio Goal
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Paolo Del Genio, durante la trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli tra le 13 e le 16, ha parlato della buonissima prestazione del Napoli  facendo i complimenti alle seconde linee che stanno dando un apporto incredibile alla causa. Di seguito le sue considerazioni:

“Petagna è stato l’uomo giusto, soprattutto per l’assenza di Fabian e Lobotka  che sono i migliori nel giocare il pallone, con la situazione fisica non perfetta di Demme e Anguissa che comunque non sono bravissimi a dettare i tempi. Spalletti sapeva che la palla doveva arrivare diretta sulla prima punta e ha scelto di mettere Petagna.”

-Sull’apporto delle seconde linee “Malcuit mi è piaciuto molto, gli ho dato 7 in pagella. Qualcuno mi ha contestato ma se andiamo a vedere ha sbagliato solo qualche cross. La cosa più bella della vittoria di ieri, che sto provando a dire dall’inizio dell’anno,è che le seconde linee del Napoli non sono scarse, non l’ho mai detto, semplicemente non hanno giocato molto negli ultimi anni, ed è un dato di fatto. Nonostante questo, i giocatori hanno risposto bene e sono stati la chiave di volta della partita. Ovviamente faccio i complimenti a Spalletti per ieri, per come li ha saputi motivare, ma faccio ancora di più i complimenti a questi ragazzi che nonostante tutto hanno dato il 100%. Di Lorenzo a sinistra è stato bravo ma è stato limitato, a destra lo trovo più straripante“

-Su Elmas “Ricordiamo che è un ‘99, altri come lui alla sua età stavano crescendo ancora. L’età è dalla sua parte, può ancora migliorare tecnicamente, anche se c’è una cosa nella quale non ha bisogno di migliorare ed è il senso del gol che trovo straordinario.”

Sul gol annullato a Kessie “Credo sia stato giustissimo annullare il gol di Kessie, il fuorigioco di Giroud era netto. Ho trovato spiacevole il modo in cui le televisioni hanno trattato la vicenda”

ti potrebbe interessare

le più lette