De Giovanni: “Le parole di Mertens sono bellissime e gratificanti per noi napoletani”

Le dichiarazioni di Maurizio De Giovanni intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, nell'appuntamento pomeridiano di Radio Goal.

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, nell’appuntamento pomeridiano di Radio Goal, è intervenuto il famoso scrittore e risaputo tifoso napoletano, Maurizio De Giovanni.
Queste le sue dichiarazioni.

MERTENS – “Ho letto quest’intervista, peraltro bellissima e molto gratificante per noi napoletani perché era una dichiarazione piena d’amore e di grande affetto, senza riserve, nei confronti della città. Facendo un ragionamento di natura tecnica, Mertens è un giocatore affidabilissimo, un grande atleta e una persona di una serietà straordinaria. Nel momento in cui, ovviamente, l’ingaggio attuale non è più proponibile, io mi farei una domanda. Per esempio, dove vai a prendere un attaccante duttile, utilizzabile in più ruoli, integro, che conosce benissimo l’ambiente da cui è amato senza riserve? Se veramente dovesse ridursi l’ingaggio attuale, credo che non sia molto intelligente lasciarlo andar via. Mertens interagisce molto con la città nonostante sia in una squadra che, con Napoli, non ha molti punti di contatto. Infatti, si allena in un’altra provincia, ha la sede sociale in un’altra regione e non ha strutture e un settore giovanile propriamente detto. Avere giocatori come Mertens che, invece, gettano un ponte importante fra la città e la squadra non può che essere un bene“.

SETTORE GIOVANILE – “Questo nodo è venuto al pettine in maniera clamorosa. Non produce giocatori di grande livello dai tempi di Insigne. Ci sono, certamente, Gaetano e Zerbin ma non credo che l’attuale gestione sia rivolta in quella direzione. Si tratterebbe di fare dei ragionamenti di investimento a lungo termine e la scelta del Napoli è quella di andare sul breve. Potrà essere una scelta non condivisibile ma comunque imprenditoriale“.

NAPOLI FUORI DALLA CRISI DI RISULTATI? – “Io aspetto il rientro a tempo pieno almeno di Osimhen e di Insigne, giocatori fondamentali per questa squadra la cui mancanza si è sentita moltissimo. Ho letto che Insigne ha svolto l’intero allenamento col gruppo e che Osimhen si candida addirittura per un posto da titolare. Attendere i ritorni dalla Coppa d’Africa potrebbe rappresentare una seconda parte di stagione molto interessante per il Napoli“.

ti potrebbe interessare

le più lette

Sport>Calcio

È perfettamente riuscita l’operazione alla spalla destra a cui si è sottoposto ieri Hirving Lozano in Messico

Sport>Calcio

Victor Osimhen è stato eletto dalla Lega Serie A quale miglior calciatore under 23 del campionato italiano.

Calcio, Sport

Giovanni Galeone è intervenuto nel corso di “Radiogoal” su Kiss Kiss Napoli ed ha parlato di Napoli, Juventus e soprattutto Koulibaly

Calcio, Sport

Il difensore dello Spezia, Salvador Ferrer, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Kiss Kiss Napoli nel corso di “RadioGoal”