Cappella a Radio Goal: “Con le piccole il Napoli non brilla”

Fabrizio Cappella, giornalista RAI, in esclusiva a Radio Goal.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Fabrizio Cappella, durante la trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli tra le 13 e le 16, ha parlato delle difficoltà del Napoli contro le squadre chiuse. Di seguito le sue considerazioni:

“Ci sono tante piccole cose che il Napoli avrebbe dovuto fare meglio per portare a casa il risultato. E’ vero che gli azzurri hanno attaccato tanto però lo Spezia, in 19 partite di campionato, ha subito gol in tutte le partite tranne quella con il Torino. L’atteggiamento che si aspettava Spalletti sicuramente era diverso.”

-Sul cambio Mertens-Petagna “Inizialmente ero d’accordo con tutte le scelte di ieri di Spalletti, però vedendo la gara sono rimasto sorpreso dalle scelte fatte in corsa. Giusto puntare sulla fisicità di Petagna ma questo non doveva escludere la qualità di Mertens.”

-Sulle difficoltà con le squadre chiuse “Il Napoli ha sofferto l’atteggiamento che ha avuto a Milano con il Milan. Quando ci sono squadre che non ti vengono a pressare alto gli azzurri vanno in difficoltà. Il Napoli di ieri mi sembra abbia cambiato poco in corsa, non ha cercato delle alternative alla difesa serrata dello Spezia. E’ vero che quello che è successo dopo, con l’avvilimento raccontato dal presidente, è segnale che questa squadra ci crede in quello che sta facendo.”

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 27 gennaio 2022

Calcio, Sport

Il turno degli ottavi di finale di Coppa d’Africa ha riservato una clamorosa sorpresa e, purtroppo, anche gravi fatti di cronaca

Calcio, Sport

Dopo il successo contro la Salernitana, il Napoli ha ripreso oggi gli allenamenti