Barcellona-Napoli 1-1, ottimo pari in terra catalana

Il Napoli strappa il pareggio al Camp Nou

Il Napoli affronta il Barcellona nella gara d’andata dei sedicesimi di Europa League. Molti giovani per i padroni di casa, con Xavi che lascia in panchina Busquets e Dest, in favore del giovane Nico Gonzalez e di Mingueza, oggi terzino destro. Spalletti lancia Juan Jesus a sinistra e Osimhen, recuperato, guida l’attacco azzurro.

PRIMO TEMPO – Al 3′ occasionissima per i padroni di casa con Gavi che si divora un gol a tu per tu con Meret dopo un brutto svarione di Di Lorenzo. Ancora Barcellona, che tiene il pallino del gioco e il Napoli che cerca di restituire il palleggio nello stretto. Gol divorato da Ferran Torres, che imboccato bene da Aubameyang solo davanti a Meret spara alto. Buon fraseggio del Napoli, che trova il vantaggio poco prima della mezz’ora di gioco: buona verticalizzazione di Fabian Ruiz per Elmas, che con una finta di libera del difensore blaugrana e appoggia per Zielinski, il polacco tira ma trova una grandissima risposta di Ter Stegen che però carambola ancora sui piedi del numero 20 azzurro che insacca per il gol del vantaggio. Napoli che è molto impreciso in fase d’uscita, sbagliando molti appoggi anche grazie all’ottima pressione blaugrana che spesso e volentieri recupera il pallone all’ingresso dell’area di rigore azzurra. Sul finire di primo tempo ottimo cross dalla destra di Mingueza, che trova libero Ferran Torres che spreca di poco a lato.

SECONDO TEMPO – Primo squillo della partita arriva al 52′, con un tiro da fuori di Nico che Meret neutralizza senza problemi. Il pari del Barcellona arriva al 58′, dopo un rigore assegnato per fallo di mano di Juan Jesus su cross di Adama Traorè: dal dischetto va Ferran Torres che non sbaglia e sigla l’1-1. Occasione per il Barcellona al 62′, con un bel break di Aubameyang che si accentrata e tira ma non prende lo specchio della porta. Napoli che sembra aver risposto bene al gol del pareggio, che prova il palleggio in mezzo al campo nonostante le fiammate dei blaugrana. Continua anche nel secondo tempo la pressione asfissiante del Barcellona, che cerca sempre di evitare l’uscita da dietro del Napoli. All’87’ occasione d’oro per il Barcellona: azione dalla destra di Dembelè, che scambia in zona centrale con la palla che arriva sul destro di Ferran Torres che spara alto a pochi passi da Meret. A pochi secondi dal 90′ De Jong prova una sforbiciata dopo un cross di Dest, ma la palla finisce di poco a lato. Al 91′ occasione per il Napoli che in contropiede arriva alla conclusione volante di Mertens, che tira troppo centrale per impensierire Ter Stegen. Fine di partita frizzante, con occasioni da una parte e dall’altra, con ancora Ferran Torres che spreca dopo un’ottima azione corale dei blaugrana. Partita che termina 1-1, pareggio importante per il Napoli in terra catalana. Appuntamento la prossima settimana per il ritorno al Diego Armando Maradona.

Barcellona-Napoli, il tabellino

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Mingueza (37′ st Dest), Piqué, Eric Garcia, Jordi Alba; Nico Gonzalez (20′ st Gavi), De Jong (20′ st S.Busquets), Pedri; Traoré (20′ st Dembelè), Aubameyang (41′ st L. De Jong), Ferran Torres. A disposizione: Neto, Tenas, Ricard Puig, Braithwaite. Allenatore: Xavi

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Juan Jesus; Fabian Ruiz, Aguissa (39′ st Malcuit); Elmas (40′ st Mario Rui), Zielinski (35′ st Demme), Insigne (27′ st Ounas); Osimhen (35′ st Mertens). A disposizione: Ospina, Idasiak, Ghoulam, Petagna, Zanoli. Allenatore: Spalletti

ARBITRO: Kovacs

MARCATORI: 29′ pt Zielinski (N), 14′ st Ferran Torres (B)

NOTE: Ammoniti: Anguissa, Fabian Ruiz, Meret (N). Recupero: 2′ pt, 6′ st.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il presidente della Salernitana Iervolino ha detto la sua a proposito delle notizie di mercato che avvicinano Cavani alla Salernitana

Calcio, Sport

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato ai margini della celebrazione dei 130 anni de Il Mattino della situazione del calcio attuale ed anche del suo club