Zola: “Scudetto difficile persino con Maradona”

Gianfranco Zola è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli parlando della stagione del Napoli e sulla difficoltà di vincere lo scudetto
TURIN, ITALY – SEPTEMBER 29: Gianfranco Zola (Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)

Gianfranco Zola, ex fuoriclasse del Napoli che ha indossato anche le maglie di Parma e Chelsea, è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli nel corso della trasmissione “RadioGoal”. Queste le sue parole: “Lo scudetto di trentadue anni fa con il Napoli fu pura magia. Raggiungere quel traguardo con il Napoli, al mio promo è stato una meraviglia. Il mio primo trofeo con Maradona e in una città splendida: è il trofeo del mio cuore. Dopo più di trent’anni quest’anno credevo che i partenopei, per qualità della rosa e gioco espresso potesse finalmente vincerlo ma non è mai semplice. Non è stato semplice con Diego, Careca ed Alemao, figurati adesso. Ma il lavoro di Luciano Spalletti e del Napoli non è in discussione”. Poi Zola ha aggiunto ulteriori dichiarazioni in chiave futura in vista dell’addio di Lorenzo Insigne, che vestirà la maglia del Toronto FC in MLS. “Kalidou Koulibaly – spiega – è un personaggio ed un calciatore eccezionale. Ha davvero carisma e bontà d’animo, per me deve essere lui il capitano del Napoli a partire dal prossimo anno. Su Broja invece posso dire che parlando con Cudicini abbiamo notato i suoi miglioramenti e che al Southampton è diventato un vero è proprio talento”.

ti potrebbe interessare