Zerbin aspetta il Napoli: “Sono pronto! Sostituto Insigne? Perchè no”

Le parole dell'attaccante alla Gazzetta dello Sport

Un anno e mezzo al Napoli, poi i molti prestiti in categorie inferiori. Ora, le giocate di Alessio Zerbin, in prestito al Frosinone, sembrano aver colpito la dirigenza azzurra. L’esterno ha parlato del possibile ritorno in azzurro ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

NAPOLI – “Non riesco ancora a descrivere quello che ho provato in quell’anno e mezzo a Napoli, sembrava un altro sport. Ho avuto la fortuna di allenarmi con Mertens, Insigne, Callejon, nel Napoli più bello. Con loro è più facile, non sbagliano un passaggio, ho imparato tantissimo. Ricordo che una mattina Mertens si p dedicato a me, insegnandomi a calciare, e quei consigli li porterò sempre dentro“.

PRESTITI E FROSINONE – “Nel percorso di un giocatore servono queste esperienze, a Cesena per la prima volta ho giocato davanti un pubblico vero. Tutto quello che ho fatto è stato utile. Frosinone mi sta facendo imparare tanto, ed è stato tutto molto veloce, ma tutti mi hanno fatto sentire immediatamente a casa. Dall’alimentazione al riposo e altro, ho ancora migliorato il modo di lavorare. Serie A? Non abbiamo obiettivi, ma possiamo giocarcela”.

NUMERI E AVVERSARI “Sto segnando tanto, è vero, ma credo di poter dare ancora molto, soprattutto nelle prestazioni. Prima forse era il contrario: segnavo meno e giocavo meglio. Avversari temibili? Per me Lapadula è un fenomeno“.

RITORNO IN AZZURRO – “Giuntoli mi ha fatto i complimenti, mi ha telefonato anche dopo Pisa, ma è ancora troppo presto per sapere il futuro. Ovvio, vorrei giocare con il Napoli e io lavoro per tornare a vestire quella maglia“.

INSIGNE “Prendere il suo posto è difficile, lui è un campione, molto simpatico e coinvolgente con i giovani. Il ruolo è lo stesso, ma è molto dura. Una volta, dopo una partitella persa, per punizione mi hanno fatto buttare in una pozzanghera e lui mi ha preso a pallonate. Tiro a giro? Ho fatto due gol simili, uno a Pisa e uno a Monza, ma preferisco il secondo. Lui però fa sempre gol, io ci provo“.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Amir Rrahmani, difensore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva a Kiss Kiss Napoli durante Radio Goal.

Calcio, Sport

Walter Novellino, ex allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Kiss Kiss Napoli anche su Luciano Spalletti

Calcio, Sport

In esclusiva il presidente del Getafe Angel Torres ha parlato del futuro del terzino sinistro Mathias Olivera che interessa molto al Napoli