Valentino Russo: “Spalletti mi disse che avrebbe voluto fare un altro tatuaggio”

Valentino Russo, tatuatore, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Luciano Spalletti, allenatore dell’Italia

“Spalletti voleva tatuarsi solo il logo del Napoli, poi abbiamo cambiato idea ed abbiamo fatto sia lo scudetto che il logo del Napoli. E’ stata una mia idea realizzarlo in quel modo ed a lui è piaciuto. Ho tatuato tantissimi calciatori, ma lui mi è rimasto nel cuore, è una persona speciale. Se penso a lui mi vengono i brividi perchè è un uomo spontaneo e mi piace molto. Sono onorato di averlo tatuato. Trasmette tantissimo già solo quando apre bocca, ti prende. E’ stato emozionante conoscerlo. Dopo il tatuaggio mi ha portato a cena e lui quella sera aveva una cena con un dirigente, ma scelse di venire a cena con me. Penso farà anche un altro tatuaggio, l’ultima volta che ci siamo visti mi ha fatto un sacco di complimenti e mi ha detto ‘sicuramente ci rivedremo’. Mi invitò alla festa che fece a casa sua nella fattoria, ma mi disse ‘non ti preoccupare, ci vedremo presto perchè vorrei fare anche tatuaggi'”.

ti potrebbe interessare