Valdifiori: “Peccato non aver vinto lo Scudetto al mio primo anno di Napoli”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

 

“L’amore che ti trasmettono i tifosi del Napoli sono qualcosa di unico, ovunque vai sentii sempre il calore della tifoseria. Sono contento per Jorginhoha sempre mostrato di essere un top player, ha vinto anche la ChampionsAvrei preferito giocare di più ma penso che Sarri fece bene a preferirlo a me. Quando hai un occasione come quella di Napoli è non sfrutti al massimo l’opportunità senti un po’ di rammarico, a Empoli c’era più possibilità di sbagliare a Napoli era diverso. Da ogni esperienza prendo le cose negative e positive e nonostante il mio scarso impiego porto Napoli sempre nel mio cuore. Scudetto al primo anno ? C’era un bel gruppo, si respirava un’aria molto simile a quello che vedo oggi nella nazionale, il gruppo era molto unito, ma quel tiro di Zaza deviato da Albiol ci tagliò le gambe. Credevamo molto allo scudetto quell’anno, tutta la squadra ci credeva, ma purtroppo è andata diversamente. Spalletti al Napoli? Quest’anno il campionato italiano offrirà un panorama di allenatori di primo livello, e Spalletti è uno di questi. Ovunque è andato ha sempre raggiunto risultati importanti mostrando un bel calcio, è un allenatore di caratura internazionale”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare