UFFICIALE – La Procura FIGC parte con un’indagine per i cori razzisti a Koulibaly ed Anguissa

La Procura FIGC parte con un supplemento d'indagine sui cori razzisti di Bergamo per Kalidou Koulibaly e Frank Anguissa

Al termine di Atalanta-Napoli dagli spalti del Gewiss Stadium sono partiti alcuni cori razzisti contro Koulibaly e Anguissa. Per ora nessuna sanzione, ma ci sarà un supplemento d’indagine da parte della Procura FIGC, come reso noto dal Giudice Sportivo nel suo comunicato:

Zambo Anguissa e Koulibaly, calciatori del Napoli

“Il Giudice sportivo, con riserva di assumere le decisioni di competenza in relazione ai cori discriminatori di matrice razziale da parte di alcuni sostenitori della curva nord Pisani in prossimità del tunnel che conduce agli spogliatoi nei confronti dei calciatori Kalidou Koulibaly e Andre Franck Zambo Anguissa (Soc. Napoli) segnalati dai collaboratori della Procura Federale, dispone, a cura della medesima Procura Federale, un supplemento di accertamento istruttorio che specifichi nel dettaglio la collaborazione della Società Atalanta per l’individuazione dei responsabili, acquisiti se del caso elementi dai responsabili dell’Ordine pubblico”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Angel Torres, presidente del Getafe, è intervenuto, a microfoni spenti, in esclusiva a Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni

Calcio, Sport

Il Napoli torna in Champions e partirà dalla terza fascia. Il sorteggio sarà complicato, ma con un po’ di fortuna si potrebbe ambire ad un bel girone