Uefa, Duka: “Reja al Napoli? Lo escludo categoricamente”

Armand Duka, membro del Comitato Esecutivo Uefa e Presidente della Federazione calcistica albanese, ai nostri microfoni: “Ho avuto modo di inviare gli auguri per la vittoria delle elezioni al Presidente della Figc, Gabriele Gravina. Sono contento che possa proseguire con la Federcalcio per i prossimi anni perchè sono certo che farà bene nel suo compito ed aiuterà il calcio italiano. Il bilancio finanziario delle squadre europee va male senza spettatori: ci sono meno sponsor e meno pubblicità. Il bilancio sportivo non è male, sta andando bene, le squadre giocano e dal punto di vista sportivo non si è perso molto. Gli spettatori? Non dipende dall’Uefa ma dall’autorità di ogni Stato. In Inghilterra hanno deciso di farlo, speriamo possa accadere presto anche nel resto d’Europa. L’auspicio, poi, è che Euro2020 si giochi col 50% degli spettatori sugli spalti. Euro2020 solo in Inghilterra è una possibilità: mancano ancora 4-5 mesi, vediamo se la situazione cambierà o altrimenti l’Inghilterra resterà una possibilità. Gli arbitraggi contro le italiane in Champions League ed in Europa League? Non c’è alcun segnale, nessuno è contro le squadre italiane. Gli arbitri possono sbagliare così come sbagliano i calciatori o gli allenatori. Al contrario, le squadre italiane sono piacevoli per tutti e non sono d’accordo con chi sostiene siano nel mirino degli arbitri. Aggiungo che tutti i club di tutte le Nazioni talvolta si lamentano. Gli errori degli arbitri fanno semplicemente parte del gioco. Sono contento che i calciatori albanesi stiano giocando bene con le rispettive squadre, guardate ad esempio Djimsiti ieri con l’Atalanta. Speriamo di far bene con gli impegni ufficiali di marzo. Il C.T. Reja a Napoli come traghettatore al posto di Gattuso? Mi sono giunte queste voci, ma non so nulla. Il Napoli non mi ha mai contattato e Reja non mi ha detto della possibilità di svolgere un doppio lavoro da C.T. e allenatore. Ma preciso sin da adesso che è una possibilità da escludere categoricamente: non si può fare, un allenatore non può essere contemporaneamente in una Nazionale ed in un club. Non potrà accadere”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il Brasile vince il girone nonostante la sconfitta contro il Camerun di Anguissa, che abbandona il mondiale a vantaggio della Svizzera

Calcio, Sport

Storico successo della Corea del Sud di Kim Min-Jae. La squadra di Paolo di Bento batte il Portogallo ed elimina l’Uruguay di Mathias Olivera

Calcio, Sport

Report allenamento per il Napoli ad Antalya in Turchia. Gli azzurri preparano le due amichevoli con Antalya e Crystal Palace

Calcio, Sport

Il Marocco ha battuto 2 a 1 il Canada e si è qualificato agli ottavi di finale di Qatar 2022 grazie alle reti di Ziyech ed En Nesyri.

Calcio, Sport

Il Belgio di Lukaku è fuori dal Mondiale in Qatar dopo lo 0 a 0 ottenuto contro la Croazia. fatali gli errori dell’attaccante dell’Inter