Ucciso in un parcheggio per difendere la figlia: quattro persone fermate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
I carabinieri del Comando provinciale di Napoli hanno fermato quattro persone ritenute responsabili dell’omicidio di Maurizio Cerrato. Cerrato, 61enne custode del Parco archeologico di Pompei, è stato assassinato la sera di lunedì 19 aprile a Torre Annunziata. L’uomo era intervenuto in difesa della figlia rimasta coinvolta in una lite per un parcheggio. Le quattro persone sono state condotte in carcere su decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata. Il decreto è stato notificato nel corso della notte.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il tecnico azzurro ha commentato il match pareggiato a Reggio Emilia

Calcio, Sport

Il Napoli si fa raggiungere da 2-0 a 2-2 dal Sassuolo, Spalletti resta al primo posto, ma Milan e Inter si avvicinano rispettivamente a -1 e -2

Calcio, Sport

Spalletti punta ancora su Mertens in attacco, con Insigne e Lozano ai suoi lati. Dionisi conferma il suo tridente made in Italy

Calcio, Sport

La prevendita dei biglietti per il match vanno a gonfie vele

Calcio, Sport

L’ex tecnico azzurro ha elogiato il collega