Tragedia minibus a Capri, difficili le operazioni di rimozione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Difficili le operazioni di rimozione del minibus che ieri a Capri è precipitato finendo in uno stabilimento balneare.
Nel grave incidente ha perso la vita l’autista del mezzo, Emanuele Melillo, di appena 33enne, e sono rimaste ferite 23 persone.

I vigili del fuoco sono al lavoro senza sosta dal tardo pomeriggio di ieri con numerosi mezzi tra cui un elicottero. Una volta rimosso il minibus, il mezzo dovrà essere sottoposto ad accertamenti.

L’obiettivo principale è rimuoverlo e dissequestrare l’area, per restituirla ai cittadini, ma, al momento, questa soluzione presenta notevoli difficoltà operative.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare