Tesser: “Capitano e Comandante in campo, ecco le differenze”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Attilio Tesser è intervenuto quest’oggi ai nostri microfoni, soffermandosi sul Napoli ed in particolar modo su mister Spalletti:

“Luciano Spalletti allena un’ottima squadra, oggi ci sono le sfumature a fare la differenza rispetto al passato. Spalletti ha grande personalità ed esperienza, sta valorizzando il gruppo dando loro motivazioni. Il discorso del Capitano e del Comandante ne è un esempio. Il Capitano ha una grande respnsabilità di gestione di squadra e gruppo, è un leader. Il Comandante in campo è un uomo di riferimento dell’allenatore, il calciatore che ha responsabilità di guida di una squadra. Fisico, forza e temperamento di Koulibaly lo rendono inevitabilmente il Comandante, Spalletti ha ragione. Così come ha ragione quando individua in Insigne il leader tecnico del gruppo”.

di Diego De Luca

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare