Terra dei fuochi, quattro arresti per traffico di rifiuti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Un’organizzazione che trafficava rifiuti, soprattutto imballaggi di legno, bruciando quelli che non venivano rivenduti, è stata smantellata nel Casertano dai carabinieri forestali, che hanno arrestato un uomo di 55 anni del luogo ed un immigrato di 32 anni di origini albanesi.
I militari hanno anche notificato avvisi di conclusione indagine della Procura di S. Maria Capua Vetere ad altri quattro indagati, ovvero alla moglie polacca del 55enne – del quale non è stato reso noto il nome – al fratello della donna, 49, e a due coniugi di 54 e 52 anni.
Il traffico di rifiuti si svolgeva tra San Tammaro e Grazzanise, Comuni rientranti nella cosiddetta Terra dei Fuochi.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare