Strage Calata San Marco, a Napoli una targa in memoria delle vittime

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Questa mattina il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha partecipato alla cerimonia in memoria delle vittime dell’attentato terroristico del 14 aprile 1988 davanti all’USO club – circolo militare statunitense – in via Calata San Marco.

A margine dell’evento il primo cittadino ha rilasciato questa dichiarazione:
“Napoli oggi ricorda formalmente, simbolicamente e istituzionalmente, perché non ha mai dimenticato. Una bella iniziativa del Comune di Napoli, della Prefettura, della Procura della Repubblica e del Consolato degli Stati Uniti. È importante non dimenticare sia le vittime di Calata San Marco, che ogni vittima del terrorismo. Napoli è una città che ha memoria e non dimentica, e oggi è una giornata importante di ricordo istituzionale.”

La Strage di Calata San Marco fu un attentato terroristico contro un circolo ricreativo militare statunitense, United Service Organizations (USO), in cui persero la vita cinque persone e altre quindici rimasero ferite.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare