Spalletti: “Pari giusto. Osimhen sarà un futuro campione”

Le dichiarazioni dell'allenatore del Napoli, mister Luciano Spalletti, in conferenza stampa dopo il pareggio tra Napoli e Inter

L’allenatore del Napoli, mister Luciano Spalletti, ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio tra Napoli e Inter.
Queste le sue dichiarazioni.

RISULTATO GIUSTO? – “Sì. Obbiettivamente, il pari è giusto. Nelle conclusioni abbiamo fatto qualcosa in più e ci sono capitati dei palloni in cui potevamo fare il secondo gol. Loro sono stati bravi a sfruttare una situazione che fa parte delle loro caratteristiche e delle loro qualità“.

AMBIZIONI IN CHIAVI SCUDETTO DOPO STASERA – “Perché mi volete usare per i titoli dei giornali? Io sono complice della mia squadra e dentro al ragionamento che le riguarda. Anche stasera, per lunghi tratti, ha fatto vedere il suo marchio di leggerezza nel fare girare la palla. Mi interessa vedere la crescita e la ricerca di soluzioni nuove. Noi dobbiamo essere ambiziosi e si tiene riferimento di tutto, anche della parola ‘scudetto’“.

OSIMHEN – “Ha fatto una buona partita. Ha forza, strappo e tutte quelle qualità ch3 ci vogliono. Non c’è bisogno di una sola strada; si possono usare tante vie per sfruttarlo. Se va troppo da solo e non prende palla, corre il rischio di rimanere fuori dal gioco. Fa parte, però, della sua esuberanza, della sua caratteristica e della sua qualità. Sarà sicuramente un futuro campione“.

ERRORI NELLA MISURA DEI PASSAGGI – “Noi siamo più leggeri di loro. Questa leggerezza, però, va mantenuta anche nel far girare la palla. Se vogliamo portare il discorso sul riconquistarla e sulla fisicità, diventa più difficile. In ultimo, su quella punizione, potevamo cercare il duello fisico. Per il resto, abbiamo sbagliato il minimo. Avevamo davanti loro, l’Inter, Sono i Campioni d’Italia e i più forti e lo hanno dimostrato sul campo“.

ti potrebbe interessare