Spalletti: “Lo Spartak avversario durissimo”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa della delicata sfida di domani contro lo Spartak: “Mi aspetto lo stesso tipo di prestazione che stiamo offrendo sinora. Stiamo facendo un lavoro costante anche ottimizzando le 5 sostituzioni. Oltretutto stiamo recuperando anche gli uomini che vengono da infortuni, stiamo facendo lavori personalizzati anche grazie alla sapienza di Sinatti”.

“Ho una rosa di uomini disponibili che eseguono quello che viene chiesto loro. Riusciamo ad allenarci bene anche grazie al loro entusiasmo. Domani ho il gruppo quasi al completo e sappiamo di dover dare il massimo per dare seguito ai risultati positivi”

Il ritorno dei tifosi allo stadio vi sta dando ancora maggiore carica?

“Certamente. Il rapporto umano ravvicinato con la nostra gente è importantissimo. Il rumore dei cuori dei napoletani li sentiamo sempre, anche quando non sono allo stadio. C’è una totale simbiosi tra la città e la squadra”

Insigne ha detto che si divertono ad allenarsi e a giocare con la sua gestione?

“Io mi diverto un po’ meno, mi diverto solo quando vinco perché so che il calcio è sempre legato a ciò che si ottiene domani, non oggi. Sarà una mentalità da contadino che ho, ma non sappiamo mai cosa riserva la gara che abbiamo davanti. Bisogna resettare ed avere sempre la stessa attenzione partita dopo partita”

Che insidie può riservate lo Spartak Mosca?

Lo Spartak ha perso la prima gara non meritandolo dal punto di vista della qualità espressa. Hanno forza e voglia per volersi riscattare, quindi ci aspetta un match molto intenso e duro.

Per loro la partita di domani diventa importantissima per restare in corsa nella classifica del girone, oltretutto in Russia ci tengono tantissimo al confronto in Europa. Di conseguenza mi aspetto una avversario che darà tutto come sacrificio e lotta”

“A Leicester la squadra ha ottenuto un risultato importante anche per le dinamiche mentali. Non abbiamo perso equilibrio neppure dopo il doppio svantaggio, quindi si è visto carattere e mentalità. Le stesse caratteristiche che ci servono per andare avanti. Dobbiamo pensare sempre che ogni volta è sempre una partita da vincere, senza fare troppi calcoli”

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il tecnico azzurro ha commentato il match pareggiato a Reggio Emilia

Calcio, Sport

Il Napoli si fa raggiungere da 2-0 a 2-2 dal Sassuolo, Spalletti resta al primo posto, ma Milan e Inter si avvicinano rispettivamente a -1 e -2

Calcio, Sport

Spalletti punta ancora su Mertens in attacco, con Insigne e Lozano ai suoi lati. Dionisi conferma il suo tridente made in Italy

Calcio, Sport

La prevendita dei biglietti per il match vanno a gonfie vele

Calcio, Sport

L’ex tecnico azzurro ha elogiato il collega