Spalletti: “Domani dovremo reggere la pressione emotiva di questo stadio. Vedo la squadra più sicura e tranquilla”

Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match con i Rangers di Glasgow:

“Il fatto di avere un giorno in più ti permette di cominciare a pensarci un pochino in anticipo sulla formazione, quando si gioca in modo così ravvicinato si può avere un pochino più di tempo. Qui il tipo di gara che sarà è piuttosto chiaro. Facciamo le sentite condoglianze a questo popolo per quanto accaduto. La loro storia viene trasferita nei 90′ delle partite, devi essere bravo a saper reagire a quella pressione emotiva, vocale e fisica. Saranno tante cose tutte insieme che ti vengono addosso. Conosco i miei calciatori, li ho visti disponibili e pronti a mettere a disposizione le loro qualità in qualsiasi contesto. Li vedo più sicuri e tranquilli di potersi giocare la gara, anche in una situazione come questa. Quando ho letto il sorteggio di questo girone ho pensato che fosse un girone per i sentimentali del calcio, ci sono squadre storiche dentro. Che queste competizioni non capita spesso di viverle e di giocarci dentro, essere quelli di andare in questi stadi doveva essere una felicità in più. Loro subiscono questa differenza da quando giocano in casa a quando giocano fuori. Questo tipo di stadio e di blasone di questi club diventa una spinta e una forza in più per i calciatori. Di fronte al loro pubblico è impossibile non avere reazioni superiori alla media, mi aspetto dunque una reazione superiore alle aspettative di una partita normale. Anche lo scorso anno abbiamo giocato gare in stadi con questa passione e questa passione esercitata dai tifosi avversari. C’è un modo per affrontare queste situazioni, ovvero tenere palla e dire ‘Ora si fa come dico io’. Se pensiamo di randellare e buttare via la palla, diventa difficile per 90 minuti. Bisogna giocare palla e vedere se l’avversario è bravo a fare quello che è il nostro calcio”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Di seguito il report dell’allenamento quotidiano del Napoli: le ultime su Matteo Politano e Victor Osimhen, entrambi infortunati

Calcio, Sport

Pantaleo Corvino, direttore sportivo del Lecce, in diretta su Kiss Kiss Napoli, ha parlato di Gonzalez, giovane centrocampista giallorosso