Sirigu: “Spalletti è tra i più forti. Vi svelo il nostro segreto”

“A Napoli l’ambiente è ideale per una stagione di vertice, la piazza è calda e ci dà tanto. Dobbiamo proseguire così. Poi, si vedrà”. Pensieri e parole di Salvatore Sirigu, intervenuto a margine del premio USSI Sardegna. Il portiere del Napoli si sente fortemente nel progetto Napoli e lo fa intuire anche dalle risposte che dà – e riportate da Repubblica.it – in merito alla situazione da prima della classe che vive la formazione di Spalletti: “Parlo di tutto ma non di scudetto e classifica”. Scaramantico, un napoletano già bello e buono.

“Sarà più dura ripartire in campionato per i club – prosegue l’ex PSG -, meno per chi li gioca. Anguissa, Zielinski, Olivera, Kim e Lozano: Sono tornati più motivati che mai. Il mister sta facendo un perfetto turn over, stiamo così bene che chiunque giochi diventa fondamentale. Il segreto del Napoli? Siamo coesi e motivati. Anche in allenamento: arriviamo al campo che siamo carichi a mille, chiunque indossi la casacca fa benissimo. Da Kvaratskhelia, un fenomeno con tutti i colpi che deve diventare un po’ più egoista sotto porta, a Osimhen, forza fisica e mentale pazzesca, e Lozano, con la palla capace di fare qualsiasi cosa”.

Infine due battute anche su Luciano Spalletti quando gli viene chiesto di stilare una classifica degli allenatori che ha avuto in carriera: “I paragoni, per tempi, organico e contesto, sono sempre ostici. Ma (Spalletti) è tra i più forti con Ancelotti e Conte, che in Nazionale con la rosa a disposizione ha fatto cose importanti. Il mister ha caparbietà, idee e conoscenza di calcio uniche. Le insegna nei dettagli e le fa entrare rapidamente anche nella testa dei nuovi”.  

ti potrebbe interessare

le più lette