Serie A, Sassuolo-Napoli: statistiche e curiosità del match

Questa sera al MAPEI Stadium si affronteranno le squadre con la più alta percentuale di possesso palla del campionato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Dopo i 4 match di ieri, la 15esima giornata di Serie A proseguirà oggi con altre 4 gare tra le quali spicca Sassuolo-Napoli. I padroni di casa, dopo la splendida vittoria contro il Milan a San Siro, vogliono continuare a stupire e fare bella figura al cospetto della capolista Napoli. Gli azzurri scendono i campo l’obiettivo dei 3 punti per mantenere la testa della classifica assicurandosi almeno il +3 sul Milan.

Statistiche e curiosità di Sassuolo-Napoli

  • Il Sassuolo è imbattuto da due sfide contro il Napoli in Serie A (1V, 1N) e potrebbe evitare la sconfitta per tre partite di fila nel massimo campionato per la prima volta contro i partenopei.
  • Il Sassuolo ha segnato almeno due gol in tutte le ultime tre partite di campionato; non registra una striscia più lunga con più di una rete all’attivo nella competizione dal novembre 2020, quando arrivò a cinque (vincendo l’ultima 2-0 proprio contro il Napoli).
  • In questo campionato, il Sassuolo ha già battuto Juventus e Milan: nelle ultime otto stagioni solo una formazione ha vinto contro bianconeri, rossoneri e Napoli in un girone d’andata: la Lazio nel 2019/20.
  • Il Napoli ha subito almeno due gol in entrambe le sfide contro il Sassuolo nella scorsa stagione (cinque in totale), tante volte quante nei precedenti 14 match contro i neroverdi nel massimo campionato.
  • Il Napoli ha segnato sette gol da fuori area in questo campionato, più di qualsiasi altra formazione nei maggiori cinque tornei europei; anche nella scorsa stagione (2020/21) gli azzurri collezionarono questo record a livello continentale (22 reti da fuori).
  • Napoli (59.7%) e Sassuolo (56.4%) sono le uniche due squadre italiane ad essere attualmente nella top-20 delle squadre con il più alto possesso palla medio dei maggiori cinque campionati europei (Napoli decimo, Sassuolo diciottesimo).
  • Domenico Berardi ha esordito in Serie A contro il Napoli, nel settembre 2013: il classe ’94 ha trovato il gol nelle ultime tre partite giocate in Serie A TIM e potrebbe segnare per quattro presenze di fila per la prima volta nella competizione.
  • Fabian Ruiz é il giocatore che ha segnato piú gol da fuori area nei maggiori cinque campionati europei 2021/22: tutti e quattro i suoi gol in questa Serie A TIM sono arrivati da fuori.
  • Tra chi ha giocato almeno 100 minuti in questa Serie A, Dries Mertens è quello con la miglior media minuti/gol (uno ogni 64 giocati)

ti potrebbe interessare

le più lette