Serie A, Sassuolo-Napoli 2-2: Scamacca e Ferrari rispondono a Fabian e Mertens

Il Napoli si fa raggiungere da 2-0 a 2-2 dal Sassuolo, Spalletti resta al primo posto, ma Milan e Inter si avvicinano rispettivamente a -1 e -2
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Termina con il risultato di 2-2 il match tra Sassuolo e Napoli. Azzurri passano per primi in vantaggio con Fabian Ruiz (51′) e allungano dopo nove minuti con Dries Mertens. Gli uomini di Spalletti dopo aver perso per infortunio nell’ordine Insigne, Fabian e Koulibaly perdono il controllo del match e si fanno rimontare prima da Scamacca (72′) e poi da Ferrari (89′). Annullato nel finale un goal al VAR a Defrel a causa di un fallo causato da Berardi su Rrahmani nell’azione del goal.

LA PARTITA

Zero a zero tra Sassuolo e Napoli dopo il primo tempo. Prima frazione giocata su buoni ritmi da entrambe le squadre. Partita quindi più che gradevole con occasioni da ambo le parti. La prima vera occasione arriva al minuto 15, Fabian Ruiz sul secondo palo per Di Lorenzo, che fa la sponda all’indietro per Zielinski: il numero 20 però calcia alto, graziando il Sassuolo. Nuova azione pericolosa dalla destra per il Napoli al 33′ con Lozano che mette dentro, deviazione fortuita di Rogerio, palla che va verso Consigli, il quale per sicurezza manda la palla in angolo. Dall’altra parte occasionissima per il Sassuolo, Frattesi non aggancia per centimetri il lancio di Traoré nel cuore dell’area e Ospina salva su Ferrari nel finale.

Brutta tegola per Spalletti che a cavallo tra le due frazioni: out insigne per Elmas a causa di un problema muscolare. Il Napoli però non sembra subire questa notizia, anzi è proprio la squadra azzurra a passare in vantaggio al minuto 51: grande recupero alto di Mertens: Zielinski serve immediatamente dalla destra al centro Fabian Ruiz. Lo spagnolo calcia dal limite centralmente col mancino, secco e basso. Consigli è battuto. Passano 9 minuti e arriva il raddoppio del Napoli con Mertens che prima viene anticipato in area, ma il tocco di Chiriches diventa un pallone importante per Zielinski. Il polacco di prima serve Mertens che dall’interno dell’area batte imparabilmente Consigli. Secondo infortunio per il Napoli al 65′. Problema fisico anche per Fabian Ruiz, che era già pronto al cambio ed esce toccandosi l’inguine. Dentro Politano. Al 72′ si riapre il match: cross di Kyriakopoulos dalla sinistra, Scamacca in area aggancia di petto e gira al volo col destro. Tiro violento e sotto la traversa. Incolpevole Ospina. Minuto numero 80′ altro ko per il Napoli che perde anche Koulibaly. Dentro Juan Jesus. Gli azzurri perdono la bussola e subiscono il pareggio del Sassuolo con Ferrari che di testa non lascia scampo ad Ospina. In chiusura annullato un goal alla squadra di Dionisi per fallo di Berardi su Rrahmani.

IL TABELLINO

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio (61′ Kryakopoulos); Frattesi (77′ Harroui), Maxime Lopez, H. Traoré (61′ Henrique); Berardi, Scamacca, Raspadori (88′ Defrel). All. Dionisi

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly (80′ Juan Jesus), Mario Rui; Lobotka, Fabiàn Ruiz (66′ Politano); Lozano (73′ Demme), Zielinski, Insigne (46′ Elmas); Mertens (66′ Petagna). All. Spalletti

Arbitro: Pezzuto di Lecce
Marcatori: 51′ Fabian Ruiz (N), 60′ Mertens (N), 72′ Scamacca (S), 89′ Ferrari (S).
Ammoniti: Rogerio, Berardi, Henrique, Defrel (S), Politano, Demme (N).
Espulsi: –
Note: 90+2′ Rosso diretto a Luciano Spalletti per proteste.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Renzo Ulivieri ai microfoni di Radio Goal

Calcio, Sport

Evaristo Beccalossi ai microfoni di Radio Goal

Calcio, Sport

Il futuro del tecnico è sempre più azzurro