Serie A, Napoli-Udinese: curiosità, precedenti e statistiche del match

Il Napoli è rimasto imbattuto nelle ultime 11 partite di Serie A contro l’Udinese

Sarà la sfida numero 80 tra Napoli e Udinese in Serie A. Quella di domani sarà la 40esima edizione in casa azzurra. Questo il bilancio dei precedenti disputati in Campania: 24 successi Napoli, 11 pareggi e 4 vittorie Udinese.

Statistiche e curiosità di Napoli-Udinese

  • Il Napoli è rimasto imbattuto nelle ultime 11 partite di Serie A contro l’Udinese, dalla stagione 2016/17 compresa in avanti (10V, 1N) – tra le squadre attualmente nella massima serie i partenopei hanno una striscia aperta più lunga solamente contro il Torino (13 gare di fila senza perdere).
  • Il Napoli ha vinto tutte le ultime sette partite casalinghe giocate contro l’Udinese in Serie A; i partenopei hanno una striscia aperta di successi interni più lunga solamente contro il Como (11).
  • Il Napoli ha conquistato 60 punti nelle 29 partite disputate in questo campionato, grazie a 18 vittorie; nelle sei occasioni in cui i partenopei hanno ottenuto almeno altrettanti successi dopo lo stesso numero di gare, non hanno mai vinto lo Scudetto (quattro secondi posti, un terzo e un quinto).
  • Includendo il ko con il Milan, il Napoli ha perso quattro delle ultime sette partite casalinghe di campionato (2V, 1N), tante sconfitte quante nelle precedenti 35 (25V, 6N).
  • L’Udinese ha sia segnato che subito gol in tutte le ultime quattro partite di campionato e non arriva a cinque gare di fila in cui entrambe le squadre in campo vanno a segno dal gennaio 2021, quando una delle cinque sfide fu proprio contro il Napoli (2-1 per i campani con reti di Insigne, Lasagna e Bakayoko).
  • L’Udinese ha segnato un solo gol nelle ultime quattro trasferte di campionato (Udogie contro il Milan) mancando la rete in tre di queste; i bianconeri avevano ottenuto lo stesso numero di gare esterne senza reti nelle precedenti 25 trasferte di Serie A.
  • Il Napoli ha segnato 10 gol da fuori area, nessuna squadra ha fatto meglio nei maggiori cinque campionati europei, con Fabián Ruiz (sei reti) primo in solitaria tra i giocatori in questa categoria statistica.
  • Victor Osimhen dopo 19 gare stagionali è a una sola marcatura di distanza da quanto fatto nel 2020/21 in 24 presenze (10 gol), anche se solo due delle sue nove reti sono arrivate in gare interne: l’attaccante del Napoli potrebbe diventare il primo nigeriano della storia ad andare in doppia cifra di reti per due stagioni differenti in Serie A.
  • Lorenzo Insigne ha messo lo zampino in sei marcature contro l’Udinese in Serie A grazie a cinque reti e un assist e ha partecipato ad almeno un gol in tutte le ultime tre (due reti, un assist) – il fantasista del Napoli ha realizzato sette gol in questo campionato, mentre nella passata stagione dopo 23 presenze contava ben 13 reti.
  • Con Roberto Pereyra titolare l’Udinese vanta una percentuale di vittorie del 27% (quattro in 15 partite) in questa Serie A, percentuale che si abbassa al 17% nelle 12 partite disputate senza “il Tucu” dal 1’ (due sole vittorie).

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il presidente della Salernitana Iervolino ha detto la sua a proposito delle notizie di mercato che avvicinano Cavani alla Salernitana

Calcio, Sport

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato ai margini della celebrazione dei 130 anni de Il Mattino della situazione del calcio attuale ed anche del suo club