Serie A, Napoli-Torino 1-1: Insigne con una magia salva gli azzurri nel recupero dell’ultima del 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Dopo le due sconfitte consecutive, con Inter e Lazio, il Napoli non riesce a chiudere il 2020 con una vittoria e pareggia 1-1 in casa contro il Torino. Azzurri in difficoltà per le tante assenze, ma in campo con poche soluzioni offensive offrendo una partita opaca e con pochi spunti. Di contro i granata coprono con applicazione tutte le zone del campo e soprattutto sulle fasce laterali non consentendo al Napoli di trovare gli spazi necessari per produrre azioni pericolose in profondità. La superiorità numerica a centrocampo si fa sentire perché Singo e Rodriguez sui due lati, stazionano prevalentemente sulla linea mediana del terreno di gioco e chiudono in una morsa serrata, assieme a Izzo e Bremer, Insigne e Politano. L’aggressività dei granata, alla quale gli azzurri contrappongono solo il gioco molle e svagato delle ultime settimane, fa il resto. Nella ripresa i granata trovano il gol del vantaggio con Izzo che batte con un diagonale Meret, dopo aver agganciato un traversone di Verdi, deviato di testa da Di Lorenzo. La risposta del Napoli è fiacca e si esaurisce con un colpo di testa di Zielinski da distanza ravvicinata, bloccato da Sirigu. Il Napoli è stanco e molle e a nulla sembrano servire i cambi di Gattuso che manda in campo anche Llorente al suo debutto in campionato. In pieno recupero, però, Insigne sfrutta un passaggio di Zielinski per spedire in porta il pallone con un tiro al volo preciso e potente. Un salvataggio in extremis che però non cancella la prestazione della squadra di Gattuso, sempre più in crisi di idee, di gioco e di condizione fisica.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il giornalista sportivo a Radio Goal della sera: “Penso che il rientro in campo del capitano possa avvenire contro il Milan”

Calcio, Sport

Designato il direttore di gara

Calcio, Sport

La Uefa ha comunicato le designazioni arbitrali dell’ultima giornata della fase a gironi

Calcio, Sport

Il giornalista a Il bar dello Sport: “Gli unici centrocampisti di ruolo disponibili saranno Demme e Zielinski”