Serie A, Juventus-Napoli: curiosità, precedenti e statistiche del match

Dal 2020 in avanti il Napoli è la squadra che ha battuto più volte la Juventus in Serie A (tre)

Si apre il girone di ritorno con la prima giornata del 2022 di Serie A. Big match del 20esimo turno Juventus-Napoli che, nonostante le numerose assenze, promette di essere scoppiettante. Il bilancio dei precedenti parla nettamente a favore dei bianconeri.

Su 157 precedenti in campionato sono appena 35 i successi degli azzurri contro le 74 vittorie della Vecchia Signora. Completano il bilancio 48 pareggi. Anche i precedenti in terra piemontese vedono nettamente favoriti i padroni di casa che fin qui hanno raccolto 50 vittorie, 20 pareggi e solo 8 affermazioni partenopee. L’ultima vittoria del Napoli a Torino porta la firma di Kalidou Koulibaly nel 2018, successo che ad oggi è anche l’unico degli azzurri allo Stadium. 

Statistiche e curiosità di Juventus-Napoli

  • La Juventus ha vinto 9 delle 10 sfide contro il Napoli all’Allianz Stadium (completa uno 0-1 del 2018, firmato Koulibaly) – dalla stagione 2011/12 i bianconeri hanno ottenuto più successi interni solamente contro Fiorentina e Roma (10).
  • Da novembre in avanti la Juventus ha subito solamente due gol in campionato, mantenendo la porta inviolata in sei partite su otto (tutte le vittorie nel parziale) – nel periodo la squadra bianconera è stata quella che ha ottenuto più clean sheet, al pari dell’Inter, ed è stata quella che ha subito meno gol, oltre ad aver registrato il minimo valore di Expected Goals contro (3.6).
  • La Juventus ha vinto con il punteggio di 2-0 le ultime due partite casalinghe di campionato e non arriva a tre successi interni di fila in Serie A senza subire gol da una serie di quattro raggiunta nel marzo 2021.
  • Il Napoli ha vinto tre delle ultime quattro partite di campionato contro la Juventus (1P), tanti successi quanti quelli ottenuti nelle precedenti 18 sfide ai bianconeri (4N, 11P) – dal 2020 in avanti quella partenopea è la squadra che ha battuto più volte i piemontesi in Serie A (tre).
  • Il Napoli ha perso quattro delle ultime sette partite di Serie A (2V, 1N), nel periodo hanno fatto peggio solo Genoa e Salernitana (cinque) – i partenopei hanno subito nel periodo lo stesso numero di sconfitte rimediate nelle precedenti 35 gare di Serie A.
  • In trasferta in Serie A il Napoli ha mantenuto la porta inviolata 10 volte nel 2021, più di ogni altra squadra, ma la prima di queste clean sheet è arrivata a marzo dopo che i partenopei avevano subito gol in tutte le prime sei gare esterne di campionato dell’anno solare.
  • Non è la prima volta che Juventus e Napoli si sfidano in Serie A nel giorno dell’Epifania: il 6/1/1991 ebbero la meglio i bianconeri grazie a una rete di Casiraghi all’87° minuto di gioco (1-0).
  • La Juventus è la squadra contro cui Luciano Spalletti ha perso più partite da allenatore in Serie A: sono stati 19 i successi bianconeri, contro le due vittorie dell’attuale tecnico del Napoli (5N) – dall’altra parte le squadre di Massimiliano Allegri hanno subito 25 gol contro il Napoli, solo contro la Roma (27) hanno fatto peggio.
  • Nel mese di dicembre 2021 e considerando tutte le competizioni, Federico Bernardeschi è stato il giocatore della Juventus a partecipare a più reti (quattro), a effettuare più tiri (18) e a creare più occasioni per i compagni (10) – l’esterno bianconero ha realizzato due reti in Serie A contro il Napoli, grazie alla sua ultima doppietta nella competizione, con la Fiorentina nel dicembre 2016.
  • Lorenzo Insigne ha realizzato quattro gol contro la Juventus in Serie A, di cui tre nelle quattro partite disputate dal 2020 in avanti; il fantasista del Napoli nel periodo ha fatto meglio solamente contro il Bologna (quattro reti).

ti potrebbe interessare