Serie A, Cagliari-Napoli 1-1: Osimhen salva gli azzurri nel finale

Il Cagliari sfiora l'impresa dopo aver messo in difficoltà gli azzurri durante tutta la partita

Il Napoli manca l’aggancio al Milan in testa alla classifica. Termina 1-1 il match all’Unipol Domus di Cagliari tra azzurri e rossoblù. Spalletti sale a quota 54 punti a pari merito con l’Inter che ha una partita in meno.

Tante assenze per Spalletti che parte con la difesa a tre. La sfida si sblocca nella ripresa con Gaston Pereiro, in rete su evidente errore di Ospina. Nel finale Osimhen salva i partenopei segnando da subentrato dopo un paio di interventi miracolosi di Ospina. Terzo pareggio consecutivo del Napoli dopo quelli contro Inter e Barcellona.

LA PARTITA

Primo tempo – La prima occasione del match è del Napoli. Un cross dalla sinistra finisce sul centro destra dell’area dove stringe la propria posizione Di Lorenzo: tiro di mancino di prima, centrale ma forte. Cragno devia in corner. 11′ il Napoli insiste. Rrahmani viene pescato tutto solo a centro area dopo qualche intervento a vuoto: il centrale non ha però la lucidità di coordinarsi e calciare da ottima posizione. 17′ prima palla goal per il Cagliari. Koulibaly rinvia dal fondo, ma colpisce in pieno un uomo rossoblù sui 20 metri. Tocco immediato per Joao Pedro che calcia in area col mancino incrociato: fuori di pochissimo. 30′ il Cagliari si fa pericoloso. Bel lancio di Baselli dalla trequarti che scavalca la difesa del Napoli e pesca Joao Pedro in area: il capitano rossoblù prova di testa a scavalcare Ospina, ma la palla termina innocua tra le braccia del portiere azzurro. 33′ occasione per gli azzurri. Mario Rui si accentra dalla sinistra e calcia col destro dai 25 metri, da posizione centrale. Palla apparentemente innocua, ma che Cragno alza in corner per evitare guai. Partita molto fisica che si gioca molto sui contrasti in ogni zona del campo. La prima frazione di gioca termina senza altre chiare occasioni da goal.

Secondo tempo – La partita continua a giocarsi a metà campo con continui scontri di gioco. Il match continua ad essere molto spezzettato. 53′ Cagliari vicino al goal. Bell’azione del Cagliari con Pereiro che lavora palla, serve Dalbert sulla fascia che mette a sua volta un bel cross basso e arretrato in area. All’altezza del dischetto c’è Deiola che apre troppo il destro. Palla larga. 58′ CAGLIARI IN VANTAGGIO. L’azione dei padroni di casa si sviluppa centralmente: poi palla sul centro destra per Pereiro che crossa in area di rigore. La palla tocca terra prima di entrare in porta con la complicità di Ospina che buca l’intervento. 61′ Cagliari vicino 2-0. Cross di Bellanova dalla destra: miracoloso Ospina (dopo l’errore) su Deiola di testa tutto solo in area. Ma non è finita: Baselli manda al cielo il tap in da dentro l’area. Doppia pazzesca palla gol. Napoli assente nella seconda frazione: gli azzurri non riescono a creare nessuna palla goal. 86′ altro miracolo di Ospina. Marin eccezionale: parte centralmente dai 50 metri e arriva fino al limite dopo un paio di dribbling. Grande parata del portiere del Napoli. Sul corner seguente ancora bravissimo Ospina alla terza grande parata dopo l’errore dell’1-0. 87′ PAREGGIO DEL NAPOLI. Lungo cross dalla sinistra di Mario Rui per Osimhen sul centro destra dell’area: stacco imperioso dell’attaccante e grande gol. Il match termina 1-1 dopo 4′ minuti di recupero.

IL TABELLINO

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato, Altare; Bellanova, Deiola, Grassi (75′ Marin), Baselli (82′ Zappa), Dalbert (90’+5′ Lykogiannis); Joao Pedro, Pereiro (82′ Pavoletti). All. Mazzarri

NAPOLI (3-4-1-2): Ospina; Rrhamani, Koulibaly, Juan Jesus; Di Lorenzo (27′ Malcuit, 82′ Zanoli), Demme (67′ Ounas), Zielinski, Mario Rui (67′ Fabian); Elmas; Mertens, Petagna (67′ Osimhen). All. Spalletti

Arbitro: Simone Sozza di Seregno

Marcatori: 58′ Pereiro (C), 87′ (Osimhen).

Ammoniti: 35′ Joao Pedro (C), 42′ Malcuit (N), 64′ Koulibaly (N)

Espulsi: –

Note: 

ti potrebbe interessare

 Ultimissime    | Calcio, Sport

Il Napoli vince a Verona nella prima giornata di campionato di Serie A, con un gol di Kvarashkelia all’esordio, poi Osimhen, Zielinski, Lobotka e Politano

le più lette

Calcio, Sport

Alla vigilia di Ajax-Napoli ha parlato in conferenza stampa Alex Meret, portiere del Napoli e della nazionale italiana

Calcio, Sport

Alla vigilia di Ajax-Napoli, terza gara del gruppo A di Champions League, ha parlato in conferenza stampa Steven Berghuis, esterno offensivo della squadra dei lanceri. Ecco le sue dichiarazioni in vista del match di domani in programma alle 21 presso lo stadio “Johan Cruijff Arena” di Amsterdam

Calcio, Sport

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa prima di Napoli-Torino.

Calcio, Sport

Giuseppe Bruscolotti, ex calciatore del Napoli, a Radio Goal ha risposto ad Antonio Cassano che ha attaccato gli ex compagni di Maradona