Scoperta fabbrica nel napoletano con oltre 22mila pezzi contraffatti

Giocattoli, materiale scolastico ma anche mascherine prive di qualsiasi requisito di sicurezza: è quanto ha scoperto il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, a Pollena Trocchia (Napoli), in una fabbrica abusiva specializzata nella lavorazione e nel confezionamento di prodotti per bambini e adolescenti non sicuri e con marchi contraffatti. In particolare, i “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego all’interno di un deposito di circa 130 metri quadrati hanno scoperto più di 22.400 fra giocattoli, materiale scolastico e tazze in porcellana contraffatti, e 1.160 mascherine prive dei requisiti di sicurezza, con loghi di famose squadre di calcio e marchi altamente attrattivi fra i giovani. Sequestrate anche 7 presse semiprofessionali utilizzate per imprimere i marchi griffati. Denunciato un 48enne di Napoli per contraffazione e ricettazione.

ti potrebbe interessare

le più lette

Sport>Calcio

Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, dopo la vittoria col Genoa, la sua ultima partita al Maradona da calciatore azzurro, si è emozionato

Sport>Calcio

Stanislav Lobotka, autore del terzo gol del Napoli contro il Genoa, è intervenuto ai microfoni di Dazn al termine del match

Sport>Calcio

Bobo Vieri in un’intervista a Dazn ha parlato del tecnico del Napoli Luciano Spalletti e delle sue qualità tecniche ed umane

Sport>Calcio

Si va verso il sold-out per Napoli-Genoa, ultima partita casalinga degli azzurri in questa stagione e che sarà anche l’occasione per l’ultima apparizione al Maradona di Lorenzo Insigne