Scoperta fabbrica nel napoletano con oltre 22mila pezzi contraffatti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Giocattoli, materiale scolastico ma anche mascherine prive di qualsiasi requisito di sicurezza: è quanto ha scoperto il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, a Pollena Trocchia (Napoli), in una fabbrica abusiva specializzata nella lavorazione e nel confezionamento di prodotti per bambini e adolescenti non sicuri e con marchi contraffatti.

In particolare, i “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego all’interno di un deposito di circa 130 metri quadrati hanno scoperto più di 22.400 fra giocattoli, materiale scolastico e tazze in porcellana contraffatti, e 1.160 mascherine prive dei requisiti di sicurezza, con loghi di famose squadre di calcio e marchi altamente attrattivi fra i giovani.
Sequestrate anche 7 presse semiprofessionali utilizzate per imprimere i marchi griffati.

Denunciato un 48enne di Napoli per contraffazione e ricettazione.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare