Roma, Caiazza: “A Bologna, 70 minuti di grande bellezza”

Le dichiarazioni di Salvatore Caiazza, capo della redazione sportiva del "Roma" intervenuto nell'appuntamento pomeridiano di Radio Goal,

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, nell’appuntamento pomeridiano di Radio Goal, è intervenuto Salvatore Caiazza, capo della redazione sportiva del “Roma”.
Queste le sue dichiarazioni.

BOLOGNA-NAPOLI – “Io ho scritto di 70 minuti di grande bellezza perché abbiamo rivisto un Napoli che, con facilità e nonostante le difficoltà fisiche per gli sforzi di Coppa Italia, ha dominato in lungo e in largo divertendosi, giocando alla grande e vincendo una partita che, poi, è risultata valere il doppio, visti il pareggio tra Atalanta e Inter e la sconfitta casalinga del Milan“.

OSIMHEN TITOLARE CONTRO LA SALERNITANA? – “Se fosse per il giocatore, sicuramente sì. Ho visto un calciatore coraggioso, che non ha mai avuto timore da quando ha messo piede in campo. Quando si vede un calciatore, bisogna conoscere anche la sua storia. Ha vissuto una gioventù abbastanza difficile e non gli fa paura nulla. L’ho visto andare al primo impatto col pallone scontrarsi con la testa con un altro calciatore senza soffrirne neanche un po’. Vuole fare il calciatore e vuole essere campione. Non so se vale la pena farlo partire dall’inizio perché, dopo la pausa, si incontrerà il Venezia e lui ha un conto aperto per l’espulsione alla prima giornata proprio contro i veneti. Il Napoli ritrova un attaccante atipico in questa rosa, che fa subito la differenza quando hai gli spai a disposizione. Potrebbe essere fondamentale contro la Salernitana nel caso si dovesse sbloccarla subito per poi avere la possibilità di utilizzarlo nel corso della partita“.

INSIGNE RECUPERATO PER DOMENICA? – “Oggi, il report dice che Insigne ha lavorato in parte col gruppo e in parte personalizzato. Siccome mancano quattro giorni alla partita, io credo che possa anche recuperare. Dipende da domani: se lavora in tutta la seduta col gruppo, può andare anche in panchina perché il giocatore non vuole perdersi neanche una partita di quelle che rimangono fino al 30 giugno. Sono le ultime emozioni che vivrà con la maglia azzurra e le vorrà vivere intensamente fino alla fine. Credo che il Napoli, nelle prossime due partite, abbia la possibilità di puntare al secondo posto perché, nelle prossime due partite, in contemporanea di Salernitana e Venezia, il Milan affronterà la Juventus ed avrà il derby; in più, tra 6 partite, ad inizio marzo, al ‘Maradona’, ci sarà Napoli-Milan“.

ti potrebbe interessare

 Ultimissime    | Calcio, Sport

La cantante Gianna Nannini ha svelato su Kiss Kiss Napoli l’incontro sul palco del suo concerto partenopeo con Koulibaly, Insigne e Spalletti

le più lette

Calcio, Sport

Dopo l’annuncio di De Laurentiis sul proprio profilo Twitter, anche Juan Jesus ha voluto ufficializzare il rinnovo con il Napoli.

Sport>Calcio

Mathias Olivera al Napoli dopo le visite mediche di due giorni fa a Roma a Villa Stuart adesso è ufficiale

Sport>Calcio

Walter Guglielmone Cavani, fratello-agente, a microfoni spenti dalla redazione di Kiss Kiss Napoli ha parlato del futuro del fratello