Renica: “La SuperLega mi piaceva, poi ha tradito i presupposti”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Alessandro Renica è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni: “La SuperLega? L’idea del campionato europeo mi piaceva molto ma non mi piaceva il fatto che l’accesso fosse riservato ai potenti e ai ricchi e solo su inviti. Basata sulla meritocrazia si poteva fare invece era solo un accordo basato sul denaro. Napoli-Lazio? Sarà fondamentale in chiave Champions. Nessuna delle due squadre può permettersi di pareggiare, sarebbe un’occasione persa perché ormai siamo agli sgoccioli del campionato. L’assenza di Demme? Peserà perché è l’equilibratore della squadra, difende e attacca, sa contrastare ed è bravo nelle ripartenze. Me la giocherei con la presenza di Mertens che è fondamentale anche perché gioca con la squadra. Lui sa fare tutto ed è nato per il tipo di calcio che fa Gattuso in più ha una grande capacità realizzativa”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Out per infortunio Anguissa, Osimhen e Ounas. Ancora assenti Politano e Zanoli a causa della positività al Covid-19

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano La Gazzetta dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

Le parole del tecnico del Napoli, Spalletti, prima della Lazio