Renica: “Dopo Genova mi aspettavo i complimenti per Gattuso”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
  Alessandro Renica, ex calciatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Il Napoli ha giocato alla grande sabato, io mi sarei aspettato i complimenti per Gattuso. Quando arrivi davanti alla porta e crei tutte quelle occasioni bisogna fare solo i complimenti al tecnico. Se vinci e giochi bene non va bene se giochi bene e perdi non va bene, non capisco questo grande spaccatura all’interno di società e tifoseria. Tutti i club hanno avuto difficoltà, il Milan senza Ibrahimovic è andato in difficolta così come Pirlo all’inizio del campionato. La critica ci deve essere, ma sul tutto il resto no. È vero che Gattuso dovrebbe orgnizzare una ripartenza dal basso diversa, soprattutto se hai la linea difensiva insicura.Al Napoli in definitiva manca un bomber e lo dico da inizio campionatoSiccome all’inizio del campionato si parlava di scudetto dovevi avere un bomber da doppia cifra avanti, il discorso è elementare. Il Napoli senza Careca e Maradona poteva mai vincere? Almeno un campione li davanti avrebbe fatto comodo, Rino se avesse un calciatore importante di personalità non dovrebbe urlare così, se urli tanto è perchè provi a svegliare i giocatori in campo.”

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 2 dicembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano La Gazzetta dello Sport di oggi, 2 dicembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 2 dicembre 2021

Calcio, Sport

Il tecnico azzurro ha commentato il match pareggiato a Reggio Emilia

Calcio, Sport

Il Napoli si fa raggiungere da 2-0 a 2-2 dal Sassuolo, Spalletti resta al primo posto, ma Milan e Inter si avvicinano rispettivamente a -1 e -2