Reddito di cittadinanza a camorristi per due anni: blitz della GdF

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Sono stati condannati per associazione camorristica e, quindi, non avevano diritto al reddito di cittadinanza che, invece, hanno percepito per due anni, dall’aprile 2019 allo stesso mese del 2021. È quanto ha accertato la Guardia di Finanza di Napoli che, al termine di indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord, ha sequestrato 190mila euro, e le carte prepagate con le quali potevano usufruire del beneficio, a 14 persone residenti nell’area a Nord di Napoli.

Il provvedimento, che riguarda i condannati e anche alcuni loro familiari, è stato emesso dal gip del Tribunale di Napoli Nord.
I finanzieri hanno eseguito altrettante perquisizioni domiciliari tra Marano di Napoli, Caivano, Sant’Antimo, Giugliano in Campania, Casandrino, Afragola e Villaricca.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Out per infortunio Anguissa, Osimhen e Ounas. Ancora assenti Politano e Zanoli a causa della positività al Covid-19

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano La Gazzetta dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

Le parole del tecnico del Napoli, Spalletti, prima della Lazio