Protesta venditori ambulanti su A1: furgoni a passo d’uomo e traffico paralizzato

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Sono tornati a protestare i venditori ambulanti aderenti alla sigla dell’Ana-Ugl. Dopo una settimana dalla protesta che bloccò l’A1, questa mattina gli ambulanti sono tornati a protestare bloccando l’autostrada tra Napoli e Caserta. Un lungo e lento “serpentone” di auto e furgoni da Caserta Sud è risalito verso nord, per poi imboccare l’uscita di Santa Maria Capua Vetere. Altri ambulanti sono partiti dal Napoletano e dal Salernitano, andando a velocità ridotta sulla Caserta-Salerno, da Palma Campania verso Caserta. I venditori ambulanti protestano perché in una settimana nulla è cambiato. Chiedono a gran voce che venga modificato l’articolo del decreto legge che impone, in zona rossa, la chiusura di fiere e mercati con l’accezione degli ambulanti che vendono generi alimentari.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il giornalista sportivo a Radio Goal della sera: “Penso che il rientro in campo del capitano possa avvenire contro il Milan”

Calcio, Sport

Designato il direttore di gara

Calcio, Sport

La Uefa ha comunicato le designazioni arbitrali dell’ultima giornata della fase a gironi

Calcio, Sport

Il giornalista a Il bar dello Sport: “Gli unici centrocampisti di ruolo disponibili saranno Demme e Zielinski”