Prof. Morelli: “Gattuso fa bene a bacchettare il mondo dei social”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il direttore di Riza Psisotomatica Raffaele Morelli è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni: “Gattuso è un condottiero. Pretende massima attenzione dai suoi giocatori. Se ha fatto quello sfogo forse è perché ha visto una squadra poco concentrata sono sempre ragazzi giovani che possono essere distratti facilmente. Il mondo dei social? Le critiche non lasciano mai indifferenti. Queste cose possono far male e ti distraggono dal tuo ruolo di giocatore. Ti fai mille problemi e si può innescare ansia da prestazione. Il Milan ad esempio è cambiato con Ibrahimovic. Ibra ha trascinato tutta la squadra. Pioli lo cita sempre. Una figura di grande personalità, riesce sempre ad incidere. Non puoi stare sempre in balia del vento, ad ascoltare i social. Gattuso ha perfettamente ragione. Vediamo una generazione che non riesce più a restare da sola. L’unica cosa che conta è la festa, la compagnia, l’euforia. La tristezza può essere una medicina. Abbiamo perso l’occhio interno autocritico che ci fa piacere noi stessi. Il mondo dei social ci porta a cercare sempre l’approvazione degli altri, il nostro umore dipende solo se ci sono i like. Questo non va bene. C’è un altissimo numero di persone depresse proprio per questo”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare