Pompei partecipa alla Giornata Mondiale delle Malattie Rare

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Domenica 28 febbraio 2021 anche il Parco archeologico di Pompei parteciperà alla Giornata Mondiale delle Malattie Rare, illuminando a colori la facciata dell’Antiquarium.

Il 28 febbraio 2021, infatti, si celebrerà l’annuale Giornata mondiale sulle Malattie Rare, che chiude la settimana dedicata alla sensibilizzazione e alla conoscenza di quelle malattie poco conosciute ma complesse e al sostegno dei pazienti affetti e delle loro famiglie.

Il Parco Archeologico di Pompei partecipa e sostiene l’iniziativa “Accendiamo le luci sulle malattie rare“, con una simbolica illuminazione della facciata dell’Antiquarium di Pompei, recentemente ristrutturato e riaperto al pubblico.

L’iniziativa è promossa da UNIAMO, la Federazione delle Associazioni di Persone con Malattie Rare d’Italia, con la missione di migliorare la qualità di vita delle persone affette e delle loro famiglie conduce attività di advocacy per la tutela e promozione dei diritti negli ambiti di ricerca, bioetica, politiche sanitarie e socio-assistenziali. Questa attività è svolta anche a livello europeo in qualità di Alleanza Nazionale di EURORDIS-Rare Disease Europe.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare