Pompei, boom di accessi: superati i 3mila visitatori nel weekend

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Grande ritorno di turisti agli Scavi di Pompei.
Nello scorso weekend il parco archeologico ha registrato l’ingresso di tremila turisti. Nel dettaglio, sono stati 1.503 i ticket acquistati nella giornata di sabato e 1.577 nella giornata di domenica.

Il direttore generale del Parco archeologico di Pompei, Gabriel Zuchtriegel, testimonia egli stesso l’arrivo di spagnoli, francesi e tedeschi. “Piccoli gruppi di stranieri che si organizzano privatamente – spiega Zuchtriegel – Ogni giorno vado in giro negli Scavi per controllare personalmente i cantieri e per capire come reagiscono i visitatori nei percorsi proposti”.

Due i percorsi che conducono entrambi in oltre 30 domus e siti diversi: dall’Anfiteatro alla Palestra grande e alla mostra “Venustas. Grazia e Bellezza a Pompei”. Inoltre i Praedia di Giulia Felice e Via dell’Abbondanza con accesso alle principali domus, ma anche la necropoli di Porta Nocera, l’Orto dei fuggiaschi, il quartiere dei teatri e il Foro triangolare. Da Via dell’abbondanza, inoltre, si può raggiungere il Foro con tutti i suoi edifici pubblici e religiosi, visitare lo spazio esterno delle Terme Stabiane o risalire Via Stabiana fino a Via del Vesuvio dove ammirare la casa di Leda e il cigno.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare