Politano: “Pronti a reagire con l’Atalanta. Spero nella convocazione di Mancini per il match con l’Inghilterra al Maradona”

Matteo Politano ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva ai microfoni di Kiss Kiss Napoli:

“Prepariamo la partita contro l’Atalanta da lunedì. Sarà una gara difficile ma vogliamo assolutamente vincere. Contro la Lazio abbiamo provato in tutti i modi a riprendere la partita, anche se non meritavamo questa sconfitta. La Lazio è venuta a fare una partita con un calcio diverso dal suo, perché sappiamo che la squadra di Sarri  gioca diversamente, più in attacco. Una sconfitta ci può stare, l’importante è reagire. Non mi aspettavo una stagione bella fino a questo punto. Ma dal primo giorno si è visto che nonostante avessimo perso giocatori importanti stava nascendo un bel gruppo. Poi sono arrivati giocatori che si sono messi subito a disposizione e si è creato qualcosa di magico. Sin da Dimaro c’era un bell’entusiasmo, non ci aspettavamo questo, poi è iniziato il campionato e stiamo costruendo qualcosa di importante. Il campionato è ancora lungo e bisogna continuare a pedalare. Durante gli allenamenti riesci a capire quello che può succedere durante la stagione. C’è stato subito grande entusiasmo e riesci a capire bene gli schemi che vuole il mister, e entri anche più in simbiosi. Ogni tanto la diciamo la parola Scudetto, perché per tutti noi sarebbe qualcosa di magico e un coronamento di un sogno. Anche se l’Atalanta nelle ultime partite non ha fatto dei buoni risultati sappiamo che sarà una partita difficile. Loro sono forti fisicamente, tecnici, noi dobbiamo mantenere il pallone e giocare da Napoli, se lo facciamo nessuno può fermarci. Arrivare ai quarti di finale di Champions sarebbe per tutti un risultato storico. Però dobbiamo prima pensare all’Atalanta e poi penseremo alla Champions. ’urlo Champions dei nostri tifosi è da brividi, ci carica molto. Quando finisce abbiamo subito voglia di dare il massimo e far gioire i nostri tifosi. Spero che Mancini mi convochi. Giocare in Nazionale è una cosa strepitosa. Si lavora al massimo con il club per ottenere la convocazione, perché è un onore indossare quella maglia. A Napoli c’è sempre stato un grandissimo calore a prescindere da questo periodo bellissimo che stiamo vivendo. La gente ci ha sempre voluto bene anche l’anno scorso. Poi è bello viversi la città, perché Napoli è una città che va vissuta e ci si sta bene. Noi sappiamo che vincere uno scudetto a Napoli è un sogno per tutti quanti, giocatori, società e soprattutto per una città che lo merita e son tanti anni che non lo vince. Sicuramente sarà una festa bellissima, una città che sarà in festa in modo meraviglioso e noi lavoriamo domenica dopo domenica per regalare questa gioia. Il mister ci tiene sempre sul pezzo. Ci sprona a tutti perché il campionato è ancora lungo, c’è da vincere le altre partite. Poi c’è la Champions e dobbiamo dare sempre il massimo durante gli allenamento, restare concentrati per coronare questo bellissimo sogno costruito in questi mesi. Ai tifosi voglio dire che noi daremo sempre il massimo per questa maglia e speriamo di poter festeggiare il 4 giugno tutti insieme”.

ti potrebbe interessare

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

Il Napoli si è allenato questa mattina all’SSCN Konami Training Center di Castelvolturno

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

L’ex calciatore di Napoli e Catania Giuseppe Mascara si è concesso in un’intervista sul campionato degli azzurri e sul prossimo futuro della squadra di De Laurentiis