Pellegatti: “Tra Kvaratskhelia e Leao scelgo il secondo. Sul paragone tra il georgiano e Kakà…”

Carlo Pellegatti, giornalista Mediaset, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Carlo Pellegatti, giornalista

“Domenica il Milan rischia di più e non arriva bene a questa partita, non tanto per la sconfitta col PSG che è pesante sul piano della forma, ma per la sconfitta con la Juventus che non esiste. La Juventus ha tirato una volta in porta ed il tiro di Locatelli è stato deviato. Leao ed Hernandez? Le bacchettate che sono arrivate per il portoghese sono costruttive. Se vuole diventare un fuoriclasse deve migliorare. Mbappè è un killer, gioca per il goal, mentre Leao gioca solo per divertirsi e per divertire il pubblico. Non so se riuscirà a trasformarsi in un goleador, basterebbe il 3% della rabbia agonistica che aveva Inzaghi. I big del calcio pretendono di più da Leao che è un gran campione, ma se vuole diventare un fuoriclasse deve migliorare sotto porta. Formazione anti Napoli? Io metterei sempre in ballottaggio Krunic e Adli così come Musah e Pobega. Kvaratskhelia o Leao? Prendo Leao, ma ciò non vuol dire che Kvaratskhelia sia più scarso, è una mia preferenza. Kvaratskhelia o Kakà? Premio il coraggio di fare questo accostamento (scherza ndr.)”.

ti potrebbe interessare