Peduzzi a Radio Goal della sera: “Credo che Mertens rinnoverà e chiuderà la carriera a Napoli”

Il giornalista a Radio Goal della sera: "Atalanta, Milan e Napoli devono approfittare del fatto che quest'anno la Serie A non ha un padrone"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Stefano Peduzzi durante la trasmissione Radio Goal della sera, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli tra le 19 e le 20, ha parlato dell’accesissima lotta scudetto in Serie A. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Atalanta, Milan e Napoli devono approfittare del fatto che la Serie A quest’anno non ha un padrone. Il Napoli quest’anno ha una rosa valida ed importante, non ha soltanto 11 titolari validi, ma anche una batteria di riserve incredibili. Pensiamo solo al fatto che c’è Mertens che fa la riserva di Osimhen. Poi c’è comunque Petagna come terza scelta che non è poco. Il Napoli non dimentichiamo che ha la migliore difesa del campionato e sappiamo che quando subisci pochi gol puoi competere per qualcosa di importante. Vedi la Juventus di Lippi o il Milan di Capello, queste squadre vincevano grazie a difese molto forti”.

Analisi sulla rosa più forte della Serie A – Ritengo che la rosa dell’Inter sia non solo la più forte, ma anche la più completa. Il fatto che l’Inter nelle ultime partite si sia avvicinata così prepotentemente li davanti mi fa pensare che sia la favorita per lo scudetto, nonostante le partenze ad inizio stagione di calciatori come Hakimi e Lukaku. Anche il passaggio di Inzaghi dalla Lazio all’Inter è stato tutto sommato abbastanza facile a parte l’inizio di stagione dove ha sofferto un pò. Con la rosa che ha a disposizione, Inzaghi ha tutto per fare bene sia in campionato che in Champions League”.

Rinnovo Mertens – “So che lui è molto legato al Napoli. Credo che ci siano ottime speranze che lui possa rinnovare con il Napoli per chiudere la carriera sotto il Vesuvio.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Renzo Ulivieri ai microfoni di Radio Goal

Calcio, Sport

Evaristo Beccalossi ai microfoni di Radio Goal

Calcio, Sport

Il futuro del tecnico è sempre più azzurro